Chieti, mancati ripristini stradali a seguito del passaggio fibra ottica: interrogazione della Lega

Chieti. Il gruppo consiliare Lega Salvini deò Comune di Chieti presenta un’interrogazione a risposta in aula riguardante i mancati ripristini stradali a seguito del passaggio fibra ottica.
Questo è il testo dell’interrogazione:

SI PREMETTE

Che il Comune di Chieti, sin dall’anno 2019, unitamente alle Città di L’Aquila, Teramo, Pescara, Montesilvano e Vasto, è stato interessato da un progetto per complessivi 48 milioni di euro assegnati alla Società O.F. quale operatore definito “wholesale only”: non vendendo servizi in fibra ottica direttamente ai cittadini, ma offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati.

Che i lavori autorizzati di posa della fibra, quindi, iniziati già dal 2019, prevedevano scavi sezionali per le linee propriamente dette, per i tombini stradali di raccordo ,per i successivi allacci e a conclusione, il ripristino dei manti stradali interessati;

Che nel corso dell’anno 2020 ,numerosi solleciti al ripristino furono inviati alla Società in questione in relazione sia al programmato passaggio del Giro d’Italia oltre che al fine di eliminare evidenti condizioni di pericolo derivanti dalle accentuazioni dei solchi stradali ,dei quali numerosi insistenti ormai da due anni (solleciti inviati a maggio-giugno e luglio 2020);
Che a seguito di una vera e propria “diffida” partita da Settore Lavori Pubblici ,fine estate 2020,

+dopo numerose segnalazioni scritte e corredate da foto effettuate dalla Polizia Municipale, furono effettivamente ripristinati tratti viari di maggiore percorrenza e visibilità e differentemente sono state tralasciate molteplici strada interne ai quartieri dal quartiere Filippone a Borgo Marfisi, da zona Madonna degli Angeli alla zona Villaggio Celdit, dal Centro Storico di Chieti alla Zona S.Anna ,per citarne solo alcune ed evitando un elenco viario di decine e decine di strade.

Che la situazione persistente di mancati ripristini, espone gran parte della viabilità cittadina a insidie per pubblico transito sia veicolare che ciclabile e pedonale e con le conseguenze che ne possono derivare anche in considerazione delle riaperture alla libera circolazione dai limiti dettati dall’emergenza Covid-19 e dal sopraggiungere della stagione primavera-estate.

PER QUANTO PREMESSO

Interrogano il Signor SINDACO DEL COMUNE DI CHIETI su quanto segue:

– i lavori autorizzati alla Società O.F. quale esecutrice della realizzazione di linee e posa di fibra ottica sul territorio Comunale di Chieti ,sono stati conclusi e/ o quando si concluderanno?

– Sono state richieste alla Società O.F. tempistiche certe per il ripristino viario delle numerose mancanze riscontrate già dalla Polizia Municipale e riscontrabili sull’estesa rete cittadina interessata dai lavori?

– Quali sono i termini di tutela sia economica ,dovuta ai mancati ripristini e sia giuridica se dovessere verificarsi denuncie di danni a persone o cose derivanti dalla insidia di tracce stradali persistenti e non ripristinate?