Chieti, il sindaco in visita all’Adsu: ‘Presto un tavolo operativo con l’Università e l’Azienda’

Chieti. Nella mattinata di oggi il sindaco Diego Ferrara, accompagnato dall’assessore Manuel Pantalone ha fatto visita alla sede Adsu di Chieti, dove è stato ricevuto dalla Presidente Isabella Gualtieri e dalla direttrice Teresa Mazzarulli. All’incontro era presente anche Pasquale Elia dell’associazione Erga Omnes.

“In questi giorni stiamo visitando tutte le realtà operative sul territorio – riferiscono il sindaco e l’assessore – sia per fotografare lo stato dei rapporti istituzionali, sia per porre le basi di una collaborazione a cui teniamo particolarmente, per governare la città insieme alle sue forze vitali.

E l’Adsu sicuramente lo è, perché dialoga quotidianamente con una fascia di utenti fatta di giovani che scelgono la nostra città per studiare e vivere e anche perché sta portando avanti delle iniziative davvero concrete sul fronte dei servizi e della vivibilità della popolazione studentesca, la cui presenza anima l’economia e la vita cittadina.

Con i vertici stamattina abbiamo fatto il punto dei progetti in corso, sia relativi alle strutture presenti in città, sia quelli sui servizi, su cui intendiamo subito cominciare a collaborare, istituendo un tavolo operativo a cui ci siederemo insieme all’Università, Adsu e gli altri soggetti interessati che via via coinvolgeremo.

Mobilità, sociale, cultura, la sinergia parte da queste basi con tante idee realizzabili, ma a cui costruire un percorso. Su questo ci confronteremo già lunedì con il Rettore Sergio Caputi durante l’incontro fissato proprio per avviare il cammino, perché Comune e Università siano due realtà vicine e ben sintonizzate a vantaggio degli studenti e della nostra città”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.