Castaldi: ‘Nessuna alleanza con Pd su amministrative a Vasto’

Roma. Il Sottosegretario di Stato Gianluca Castaldi esprime una precisazione relativamente ad un articolo apparso su ‘Abruzzoweb.it’, ripreso poi da ‘Piazzarossetti.it’: “Nel giro di pochi giorni, prima vogliono farmi passare per uno sceriffo che lancia ‘moniti’ minacciosi ai cittadini _(riferimento a recente articolo del Centro ndr)_, poi per un grande manovratore che ‘a fari spenti’ lavora a strategie politiche segrete su alleanze strutturali fra PD e M5S.”

Il pentastellato Castaldi smentisce ogni idea di accordi con il Pd sulle Amministrative a Vasto, ipotesi ventilate dal suddetto articolo: “Al fantasioso giornalista dico che ‘a fari spenti’ si finisce fuori strada… E lui ci è finito sicuramente, scrivendo un retroscena che non ha alcun riscontro con la realtà. Voglio ribadirlo: Il MoVimento 5 Stelle rispetta il voto degli iscritti, i territori hanno l’autonomia di azione, il M5S non è un vecchio partito.”

Il senatore vastese, infine, sottolinea i motivi del suo appoggio convinto al progetto civico guidato da Dina Carinci, candidata sindaco scelta dal MoVimento 5 Stelle: “A Vasto sostengo Dina Carinci proprio perché ha fortemente voluto e realizzato il progetto ‘ChiAma Vasto’ seguendo logiche distanti dagli schemi dei Partiti. È un progetto che intende raccogliere le migliori energie civiche della nostra città e metterle al servizio dei vastesi: Il MoVimento non lancia candidature locali in osservanza ad accordi generali presi a livello nazionale, ma valuta in ogni situazione particolare quale sia la scelta migliore per i cittadini. Puntare a cambiare una città senza compromessi – conclude Castaldi – è possibile: questo è il nostro obiettivo a Vasto.”

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.