Casalbordino, scompare il vicesindaco Luigi Di Cocco: il cordoglio di Marsilio

L’Aquila. “Ho appreso poco fa che il vicesindaco di Casalbordino Luigi Di Cocco ci ha lasciati, per un malore improvviso. A Luigi ero legato da un’amicizia personale e nutrivo un’istintiva simpatia per la sua umanità. Alla sua famiglia e a tutta la comunità di Casalbordino vanno le mie sentite e partecipate condoglianze per una perdita insostituibile”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

La scomparsa di Luigino Di Cocco colpisce profondamente la nostra comunità politica di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. Se ne va un uomo che si è impegnato per i valori e i temi della destra abruzzese da sempre, e che ha saputo interpretare tali valori ricoprendo incarichi istituzionali come anche quelli amministrativi. La nostra comunità si stringe affettuosamente alla famiglia Di Cocco, alla quale invia la partecipazione commossa di ognuno di noi.

“Perdo un amico, un punto di riferimento importante della destra abruzzese, un serio e onesto amministratore profondamente innamorato della sua Casalbordino e dell’intero comprensorio” afferma il coordinatore regionale Etel Sigismondi.

“Ho condiviso con Luigino un percorso umano e politico importante quando ero Sindaco di Fara, e nel partito di Alleanza Nazionale. Di lui serberò sempre un ottimo ricordo” conclude il Portavoce Provinciale Antonio Tavani.