-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Francavilla, Moroni: ‘Pagamento illegittimo Tares, truffa verso i cittadini’

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 15:59

franco_moroniFrancavilla al Mare. “E’ giusto pagare le tasse e/o i tributi ma quando sono dovuti e non certamente quando sono illegittimi. Non voglio entrare nel merito  della ‘bastonata’ arrivata ai cittadini sull’importo da pagare per la Tares, ma riscontrare sul bollettino di pagamento  la presenza dell’addizionale dell’Ex Eca (Ente Comunale Assistenza) oramai scomparsa da anni solo per fare cassa è un atto grave di inganno  verso tutti i cittadini”.

Così in una nota il consigliere di opposizione del Comune di Francavilla al Mara, Franco Moroni, che aggiunge: “Il Comune di Francavilla al Mare è consapevole che questa addizionale, pari al 10% in più della somma da pagare, è stata soppressa dall’ articolo 14 comma 46 del della Legge  214/2011. Ricordo alla smemoranda amministrazione comunale che il Ministero delle Finanze con apposito decreto ha chiarito che a decorrere dal 1 gennaio scorso sono soppressi tutti i vigenti prelievi, relativi alla gestione dei rifiuti Urbani, sia di natura patrimoniale sia di natura Tributaria, compresa l’addizionale per l’integrazione dei bilanci degli Enti Comunali di Assistenza (ex Eca). Morale: una volta tanto che le leggi favoriscono il contribuente, alleggerendo la pressione fiscale, queste non vengono applicate dall’amministrazione comunale per fare cassa illegittimamente. Un vero e proprio sopruso verso i cittadini con un introito illegale da parte del Comune pari a centinaia di mila euro. Pertanto ufficialmente lancio la campagna di autoriduzione o rimborso del 10% per la difesa del cittadino/contribuente di Francavilla al Mare. Non è giusto pagare quello che non è dovuto per poi dover provare a farcelo restituire. Chiedo che il Comune di Francavilla al Mare cancelli ufficialmente  l’ex Eca dai bollettini. Presso la mia pagina facebook  i cittadini di Francavilla al Mare possono scaricare il modulo per richiedere al comune l’autoriduzione o la richiesta di rimborso del 10% ex eca”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate