-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

In Provincia a Chieti presentato progetto ‘Formazione di una comune mentalità adriatica’

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 8:36

presentazione_progetto_formazione_di_una_comune_mentalit_adriaticaChieti. Questa mattina in Provincia a Chieti è stato presentato il progetto  “Formazione di una comune mentalità adriatica – Culture e civiltà a contronto” a seguito della visita avuta dal Liceo Scientifico di Vasto e dell’Istituto Agrario di Scerni con le migliori scuole della Croazia (a Spalato e Zara) per intraprendere contatti e scambi culturali.

“Abbiamo avviato questo progetto di gemellaggio con le scuole croate – ha spiegato Silvana Marucci, dirigente scolastica del Liceo Scientifico Mattioli di Vasto – che si svolgerà nei prossimi anni. Abbiamo trovato l’aggancio con il primo Liceo di Spalato (nato nel ‘700) e con il Liceo Linguistico. La lingua italiana lì è studiata, quindi è diffusissima. Molte famiglie croate hanno ascendenti italiani, quindi hanno un rispetto altissimo per la cultura italiana. Stiamo elaborando dei progetti in comune e con la tecnologia attraverso internet (skype) potremo fare delle videoconferenze ed insegnare attività sia qui che in Croazia. Con la scuola croata e con quella italiana vorremmo portare avanti questo progetto per lo sviluppo di una comune cultura adriatica. Il 1° luglio la Croazia entrerà in Europa ed entro il 2014 dovremo creare la macroregione, quindi ci dobbiamo muovere”.
“Noi ci crediamo – ha sottolineato l’assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, Mauro Petrucci – perché tutto ciò che ci verrà come studio dal mondo della scuola dovrà trovare riscontro anche perché questo riguarda il futuro dei giovani, altrimenti noi non saremo all’altezza del nostro compito. Dobbiamo stare vicino ai giovani e dobbiamo tornare ad effettuare gli scambi con i Balcani, come accadeva anticamente. Ricreare questi scambi aiuta a combattere la crisi e creare un doppio binario di circolazione. Ringrazio i ragazzi che portano avanti questo progetto e tutto il personale scolastico che se ne sta occupando”.
Francesco Rapino

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate