-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Perano, primo congresso provinciale dei Popolari per l’Italia

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 26 Ottobre 2017 @ 20:32

Perano. Si terrà giovedì 1 giugno alle ore 16.30 all’Hotel Il Castello di Peranoil primo Congresso Provinciale del Popolari per l’Italia della provincia di Chieti.

 Fare sistema per tornare a crescere, questo il tema dell’incontro al quale parteciperannoil Sen. Mario Mauro, presidente nazionale del movimento e già Ministro della Difesa, membro del comitato dei Saggi di Napolitano per la riforma del Paese e Vicepresidente Vicario del Parlamento Europeo, l’avv. Gianni Bellisario, sindaco di Perano e responsabile organizzativo del Movimento, il dott. Vincenzo Niro, già presidente del Consiglio Regionale del Molise, consigliere regionale in carica e vicepresidente nazionale dei Popolari per l’Italia, insieme a diverse autorità provinciali e regionali. Un ritorno alla politica tra la gente e per la gente, questo l’obiettivo del movimento che è ancorato ai grandi valori che costituiscono la tradizione viva del popolarismo e riformismo europeo ed italiano secondo i principi del Partito Popolare Europeo a cui aderisce, ponendo al centro la persona e con essa il diritto alla vita, la libertà, la giustizia e la dignità di ogni essere umano.

 Il fulcro della proposta dei Popolari per l’Italia è la necessità di avere più Italia in Europa attraverso il rilancio della sovranità popolare, la vicinanza a bisogni e meriti, la sicurezza, l’integrazione, il lavoro, l’impresa, i giovani, la famiglia, la scuola, le banche ed il sistema tributario.

 “Un’Europa dei popoli – spiega l’avv. Gianni Bellisario – che non potrà prescindere dalla comune tradizione giudaico-cristiana, ponendo sempre al primo posto i bisogni delle persone. I principi di sussidiarietà, solidarietà e giustizia sociale saranno il cardine della nostra proposta riformista, che sarà in grado di valorizzare sempre di più ciò che ci unisce e saràcapace di cambiare la Provincia di Chieti, l’Abruzzo, l’Italia e l’Europa per ripartire e tornare a crescere”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate