-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Chieti, il Comune sostiene il Made in Italy agroalimentare

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 11:05

corso_marrucinoChieti. Il Consiglio comunale di Chieti ha votato all’unanimità la proposta della Coldiretti finalizzata al contrasto delle contraffazioni.

L’assise cittadina si è impegnata, infatti, a intraprendere tutte le iniziative utili a difesa del Made in Italy agroalimentare.

L’obiettivo è quello di impedire la commercializzazione, sui mercati esteri, di prodotti di pura imitazione che non hanno nulla a che vedere con quelli della nostra tradizione rurale.

“In un momento di grave crisi in cui il Paese è alla ricerca di azioni e risorse per il rilancio dell’economia- è il commento del consigliere di Giustizia Sociale Luigi Melozzi, che ha portato la proposta in Consiglio comunale – il Made in Italy, in particolare quello agroalimentare che rappresenta oltre il 16% del PIL nazionale, deve essere riconosciuto come straordinaria leva competitiva e di sviluppo. La diffusione di prodotti che traggono in inganno circa la loro provenienza geografica danneggia, infatti, la produzione agroalimentare nazionale”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate