-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Chieti, attività amministrativa: Melideo replica a Carbone

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 20:44

roberto_melideoChieti. “Il nostro piano di analisi ed interventi politico-amministrativi prodotti ed in fase di attuazione interviene a favore dello sviluppo delle attività commerciali e delle attività industriali”.

E’ quanto afferma l’assessore al Bilancio del Comune di Chieti, Roberto Melideo, in risposta alle dichiarazioni del consigliere Fli, Alessandro Carbone.

“Nel primo caso – continua Melideo – stiamo ponendo rimedio a passate miopi visioni nella politica amministrativa cittadina che hanno determinato condizioni tali per cui negli ultimi anni pullulasse la creazione di centri commerciali nelle zone limitrofe e si crasse una vera e propria migrazione del consumatore verso tali più facili lidi. A ciò abbiamo risposto con provvedimenti d’impatto immediato come la riduzione della Tosap (tassa occupazione suolo pubblico) a favore delle attività commerciali e ricreative.  In più, da quest’anno, incentiveremo ulteriormente l’apertura di nuove attività commerciali e di intrattenimento con l’individuazione di una no tax area dove sarà appunto prevista l’esenzione, dalle imposte locali, per le attività insistenti. Allo stesso tempo crediamo, come si è dimostrato, che Chieti debba puntare sulla cultura e turismo come un veicolo peculiare di sviluppo economico. Nel 2011, infatti, una densa e qualificata programmazione di manifestazioni ha permesso di vivere Chieti tutto l’anno, facendola scoprire ed attraendo visitatori anche non residenti con benefiche ricadute soprattutto per l’indotto commerciale, grazie ad esempio: all’attività del Teatro Marrucino; il Presepe Vivente; il Maggio Teatino; la Settimana Mozartiana; il Chietinstrada Buskers Festival; gli Eventi Scalini; il Natale a Chieti e tutta una serie di appuntamenti culturali, premiazioni e rassegne di carattere anche internazionale. Sul fronte infrastrutturale ed urbanistico la nostra attenzione alle attività commerciali, non è poi di secondo piano. Nuovi parcheggi gratuiti a raso sono stati creati per permettere una più facile fruizione delle attività esercenti nel centro storico e su tutti ricordiamo la recente concretizzazione della vasta area parcheggio gratuita nei pressi di piazzale Marconi. In procinto di insediarsi è poi il cantiere per la realizzazione di un grande parcheggio in via Ciampoli che porterà tra i molteplici benefici un più facile e veloce accesso al centro storico ed alle attività annesse. Importantissimi sono i project-financing che faranno nascere una casa dello studente nella ex caserma Pierantoni e una nell’edificio dell’Istituto SS. Rosario con le ricadute commerciali che comporta un centro storico vissuto giornalmente dagli universitari. A ciò si aggiunge un ulteriore studentato ed una struttura ricettiva e di soggiorno previsti nell’edificio dell’Istituto Maddalena. Rivoluzionario è poi il progetto del People Mover che cambierà strutturalmente l’economia cittadina. Dal lato delle attività industriali ci siamo trovati di fronte a decisioni di chiusura di stabilimenti già precedentemente definite ed accordate su cui nonostante tutto, il sindaco Di Primio sta intervenendo in prima persona coinvolgendo, tra l’altro, tutte le autorità di governo cittadine. L’obiettivo è concretizzare la sostituzione delle attività in chiusura con nuovi insediamenti industriali che debbano riassorbire, in primis, i lavoratori uscenti rimasti inoccupati oltre che nuove unità. Abbiamo voluto dimostrare la nostra solidarietà ai lavoratori in questione attraverso atti amministrativi immediati e concreti come il differimento del pagamento tasse per servizi erogati a favore delle famiglie in difficoltà economica. Tutte queste iniziative sono prese in una fase in cui i trasferimenti nazionali vengono sempre più a ridursi e dobbiamo risanare il forte indebitamento ereditato dalle passate amministrazioni. Alla luce di tutto quanto espresso Carbone capisca che le dichiarazioni avventate, al contrario dei fatti concretizzati dall’amministrazione del sindaco Di Primio, lasciano il tempo che trovano e non sono utili al bene della città di Chieti e della sua comunità. Carbone ricordi che è stato eletto nelle file del Pdl e quindi da elettori ispirati tra l’altro dai valori della concretezza, dell’operosità e del bene comune. Venendo meno a tutto ciò – conclude l’assessore al Bilancio – ha assunto un atteggiamento di polemica negatività che non giova a nessun cittadino; ma solo alla sua visibilità”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate