Vasto, striscione di Forza Nuova: ‘Lebba non sarà ostaggio del vostro business’

Vasto. “‘Lebba non sarà ostaggio del vostro business” recita cosi lo striscione comparso questa notte nella contrada vastese che ospita un centro di accoglienza, ad affiggerlo è stato il movimento nazionalista Forza Nuova che già nelle settimane scorse aveva comunicato la propria intenzione di ribellarsi al sistema marcio dell’accoglienza business nella città vastese.

 “Viste le mancate risposte della politica alle domande dei cittadini vastesi, Forza Nuova come promesso è scesa al loro fianco – dichiara in una nota David Tellone responsabile cittadino- avevamo promesso che non ci saremmo tirati indietro nel denunciare il business che si nasconde dietro all’accoglienza dei profughi e lo stiamo facendo. Questa amministrazione comunale non vuole dare risposte ai cittadini che invece ogni giorno devono assistere ad una progressiva invasione della città. Nella contrada di Lebba addirittura sono stati “accolti” diciannove immigrati minorenni in una struttura che lascia molto a desiderare per condizioni e ubicazione, il che ci porta a pensare che non si tratti più di un’accoglienza vera e solidale ma semplicemente di un vero e proprio business che mira ad “accogliere” più immigrati possibili per aumentare i guadagni di qualcuno. Negli ultimi mesi-continua Tellone- la città di Vasto ha visto un aumento di criminalità che in prospettiva della stagione estiva non è affatto positivo, se non si pone subito un cambio di rotta ci ritroveremo a passare dalla bella città quale siamo ad una città ostaggio della criminalità e del degrado, il che non lo permetteremo.”