Chieti, scale mobili guaste: blitz del Blocco Studentesco al terminal bus

Chieti. “Studenti senza servizi, rispettate i nostri diritti!”. Recita così lo striscione del Blocco Studentesco esposto nel blitz effettuato questa mattina per protestare contro il malfunzionamento delle scale mobili che collegano il terminal degli autobus con il centro cittadino.

 “È vergognoso come da anni le autorità competenti non riescano a garantire la continuità del servizio” – afferma in una nota Luca Comune, militante del Blocco Studentesco e rappresentante degli studenti dell’ I.I.S. U. Pomilio.
“Chi risente maggiormente di questo disservizio sono gli studenti -continua la nota – costretti al mattino a trovare soluzioni alternative per raggiungere in tempo gli edifici scolastici”.

 L’interruzione del servizio questa volta è stato causato dall’emergenza neve conclusasi oramai più di un mese e mezzo fa, anche se in questi anni il servizio è spesso stato discontinuo e scadente.

 “La nostra protesta è rivolta a quell’amministrazione inefficiente e non curante dei disagi arrecati agli studenti – conclude la nota – che non possono usufruire di un servizio che gli spetta di diritto. Chiediamo il ripristino del funzionamento delle scale mobili, in maniera rapida, continua e efficiente”.