-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Chieti, Riccardo (Idv): “Più valore alla partecipazione dei giovani in Comune”

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 12:53

corso_marrucinoChieti. Il coordinatore regionale di Giovani Italia dei Valori – Abruzzo, Giampiero Riccardo, si è espresso in merito all’Ordine del Giorno presentato oggi al Consiglio Comunale di Chieti riguardante la costituzione di una “Consulta Giovanile Teatina”.

“Osservando la situazione dei giovani teatini nel lungo periodo – ha rimarcato Riccardo – si può assistere a un preoccupante aumento della frequenza dei fenomeni di bullismo e vandalismo che dovrebbero almeno far riflettere gli amministratori locali, perchè espressione di un disagio che è bene non sottovalutare. Tuttavia, probabilmente a Chieti non assisteremo mai a eventi clamorosi come quelli che caratterizzano altre città e riferiti dalla cronaca; perchè il numero di talenti è superiore di gran lunga a quello dei teppistelli. Dalla musica allo sport, dall’arte al volontariato, la città è seminata di incentiva e virtù, che però paradossalmente restano ai margini e faticano a identificarsi nel modello di vita loro imposto da una politica locale troppo spesso sorda alle loro necessità e che sottrae loro gli strumenti utili a emergere fino in fondo. Invece il patrimonio umano incarnato dai giovani andrebbe valorizzato, esaudendone quanto più possibile le esigenze e le aspettative. Noi dell’Italia dei Valori siamo convinti che vadano intrapresi interventi utili a massimizzare il coinvolgimento dei più giovani nell’azione dell’amministrazione locale; promuovendo politiche e iniziative, rispettose delle esigenze della comunità under 30 teatina. Con queste motivazioni, ieri 29 luglio 2011, il capogruppo in Consiglio Comunale dott. Bassam El Zohbi, ha presentato un Ordine del Giorno, per impegnare sindaco e giunta all’istituzione di una Consulta dei Giovani, in cui tutti i ragazzi e le ragazze sotto i 30 anni di età, possano partecipare o trovare rappresentanza, e a cui sia garantita la copertura economica per la realizzazione di attività dedicate ai giovani, secondo un piano rinnovabile annualmente a partire dalla data di costituzione. Chieti – ha concluso Giampiero Riccardo – ha bisogno di cambiare passo, anche per tornare a essere competitiva, dando impulso all’economia cittadina. Non può esserci ripresa economica se non si mette benzina nel motore, e per noi dell’Italia dei Valori, l’unico vero carburante portatore di entusiasmo e nuove idee, sono i più giovani. Per questo, ognuno, a partire dalle nuove generazioni, deve poter contribuire a rendere vivibile la città di oggi, perchè ciò è una garanzia di una migliore qualità della vita per i teatini di domani”.

Francesco Rapino

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate