-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Chieti, degrado al quartiere Sant’Anna. Giovani IdV si appellano al ministro dei Trasporti

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 3:13

corso_marrucinoChieti. Una segnalazione al ministero dei Trasporti per risolvere la problematica del quartiere Sant’Anna. È l’iniziativa dei Giovani dell’Italia dei Valori Abruzzo, che denunciano lo stato di abbandono del rione in questione dove, sebbene il manto stradale sia stato rifatto da diverse settimane, non esiste segnaletica orizzontale. “Attraversamenti pedonali, linee di margine, linee di mezzeria sono inesistenti” spiega meglio il referente cittadino Francesco Di Prinzio. “Nonostante il codice della strada dica che la segnaletica stradale deve essere sempre mantenuta in perfetta efficienza da parte degli enti o esercenti obbligati alla sua posa in opera, l’Amministrazione Comunale fa orecchie da mercante. La maggioranza di centrodestra, dopo essere rimasta del tutto assente per mesi dal rione Sant’Anna, aveva garantito che via Valignani avrebbe avuto la segnaletica adeguata già giovedì 12 maggio. Così, però, non è stato”.

I Giovani dell’Italia dei Valori hanno pertanto chiesto con una raccomandata di segnalazione al ministero competente l’immediata applicazione del comma 14 dell’art. 38 del Codice della Strada. “Ora il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti” conclude il coordinatore regionale Giampiero Riccardo “può imporre all’ente proprietario della strada in questione (in questo caso il Comune di Chieti) di adempiere agli obblighi sulla segnaletica e, in caso di condizioni di continua inadempienza, sarà lo stesso ministero a provvedere ponendo a carico dell’amministrazione comunale le spese relative, con un’ ordinanza che costituisce titolo esecutivo”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate