-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Ripa Teatina, amministrazione comunale rinuncia a fondi regionali per centro giovanile

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 20:52

ripateatinaRipa Teatina. L’amministrazione comunale rinuncia a dei fondi per le politiche giovani e il Pd protesta. In una nota i democratici di Ripa hanno ricordato che al termine del 2007, la Regione Abruzzo, con l’Avviso Pubblico “Protagonismo giovanile e partecipazione attiva”, invitava gli Enti Pubblici a presentare progetti per la concessione di contributi, provenienti dalle risorse del Fondo per le Politiche Giovanili 2007, disposto dal Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive, al fine di rendere protagonisti i giovani abruzzesi nella ideazione, progettazione, realizzazione e gestione di interventi innovativi, volti a valorizzare la partecipazione ed il protagonismo dei giovani appartenenti alla fascia di età compresa tra i 15 ed i 29 anni.

L’amministrazione comunale predispose il progetto “Coenobium Ripae” per richiedere la concessione di un contributo finalizzato all’attivazione di un Centro polifunzionale, ubicato presso l’edificio ex Convento, rivolto ai “giovani creativi” residenti ed appartenenti alla fascia di età compresa tra i 15 ed i 29 anni e gestito dagli iscritti alla Consulta Giovanile. Lo scorso 5 gennaio l’amministrazione comunale di Ripa Teatina ha restituito alla Regionale Abruzzo la somma di euro 17.542,87, concessa quale acconto per il progetto “Coenobium Ripae” approvato nell’ambito del Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili.
“Allora, ritenevamo che era compito delle amministrazioni locali si legge in una nota del Pd di Ripa Teatina – in collaborazione con gli enti formativi, culturali e ricreativi presenti sul territorio, attivare politiche finalizzate al recupero dei giovani, politiche mirate che ponessero in primo piano proprio il giovane e i suoi bisogni e ci confortava che questo fosse lo stesso indirizzo adottato da questa Amministrazione attraverso i ragazzi della Consulta Giovanile, ma purtroppo, con la bocciatura di questo progetto, oggi, ci dobbiamo ricredere, visto che l’Amministrazione Comunale ha preferito indirizzare fondi verso altri interessi penalizzando di fatto le politiche giovanili”.

 

Leggi la delibera comunale

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate