6.5 C
Abruzzo
venerdì, Agosto 19, 2022
HomeNotizie ChietiPolitica ChietiVertenza San Marco, Di Giuseppantonio convoca banche e sindacati

Vertenza San Marco, Di Giuseppantonio convoca banche e sindacati

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 1:09

sanmarco_lancianoChieti. Una urgente convocazione del tavolo di confronto con i sindacati e le banche che si erano dette disponibili a far parte del pool che stava lavorando al testo della convenzione per la finanza d’urgenza, ovvero la riapertura delle linee di credito, che sarebbe venuta incontro alle necessità dell’azienda San Marco, che ha sede a Lanciano ed Atessa.

  E’ quanto ha richiesto il presidente, Enrico Di Giuseppantonio, che ha contattato in mattinata i rappresentanti sindacali e gli istituti di credito per avere un quadro della situazione più preciso, dopo gli impegni che due settimane fa erano stati sottoscritti in Provincia.

 

“Ci eravamo lasciati il 21 ottobre – ha spiegato il presidente, Enrico Di Giuseppantonio – con un moderato ottimismo, certi che entro quindici giorni la convenzione sarebbe stata firmata, restituendo serenità ai lavoratori, all’azienda ed ai fornitori. È sorto nel frattempo un problema, che non può però pregiudicare il percorso che avevamo condiviso insieme alle banche: per questo ritengo urgente la riconvocazione del tavolo attorno al quale ribadire gli impegni presi a favore dei lavoratori di un’azienda che non è in crisi ma che si trova solo in una momentanea mancanza di liquidità. Pretenderò che si faccia chiarezza definitiva sugli impegni di ciascuno: non è possibile lasciare in sofferenza un’azienda così importante per il territorio e il sistema creditizio locale ha il dovere di venire incontro al tessuto produttivo per sostenerlo e rilanciarlo”.

Il tavolo è stato convocato per lunedì prossimo, 8 ottobre, alle ore 13.00, nella Sala di Giunta del palazzo provinciale.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'