Comune Lanciano, Verna: ‘Ok cantieri in centro, pensare a contrade’

Lanciano. Nei mesi scorsi il gruppo consiliare facente capo al vice sindaco di Lanciano Pino Valente aveva posto la questione mobilita’ tra le priorita’ amministrative dell’esecutivo Pupillo, rispetto ad interventi altrettanto importanti ma che, viste le difficolta’ economiche contingenti, possono aspettare.
Oggi per bocca del capogruppo di Progetto Lanciano Giacinto Verna, si esprime “grande soddisfazione non solo per l’avvio del cantiere per la realizzazione della rotatoria tra via per Fossacesia e via per Treglio, opera strategica e da tanti anni attesa, ma anche per i tanti interventi che stanno per partire nel centro cittadino (rifacimento della pavimentazione di via Dei Frentani, parcheggio di via delle Ripe a S. Egidio e il completamento della strada di via Bergamo). E come se non bastasse, questa amministrazione sta gia’ programmando il restyling di due delle vie piu’ importanti del centro di Lanciano, quali via L. De Crecchio e via Martiri VI Ottobre”. L’attenzione di Verna pero’ si concentra anche sulle zone piu’ periferiche della citta’, che come e piu’ del centro necessitano di interventi urgenti.

“Penso ai quartieri e alle contrade di Santa Giusta, Olmo di Riccio, Villa Andreoli, Villa Elce, Santa Maria dei Mesi, Nasuti e tanti altri – sottolinea l’esponente di Progetto Lanciano – che negli anni passati sono sempre stati messi nel dimenticatoio, ma che ora necessitano della nostra attenzione e devono diventare una priorita’ di questa amministrazione, che mese dopo mese sta dimostrando di avere a cuore le sorti di tutta la cittadinanza. Dobbiamo mettere a punto con urgenza – aggiunge Verna – un Piano di interventi che preveda il rifacimento dell’asfalto e dei marciapiedi, la sistemazione delle pensiline per gli autobus e altre infrastrutture necessarie”. “E per riuscire a finanziare questi interventi e avviare i cantieri per fine anno – osserva Verna – occorre che ci sia l’approvazione del Bilancio entro primavera con l’immediata concretizzazione del piano asfalti e altri interventi alla viabilita’, per ridare a Lanciano, ai quartieri periferici e alle contrade, il volto che merita”.

Una richiesta, quella che Verna fa all’esecutivo Pupillo, condivisa da tutta la maggioranza e tesa soprattutto ad accorciare i tempi di realizzazione delle infrastrutture: “Se l’approvazione del bilancio dovesse slittare a dopo l’estate – fa notare Verna – non ci sarebbe tempo per programmare interventi importanti nelle contrade. Se invece abbiamo la forza e la capacita’ di approvare il bilancio entro primavera – conclude il consigliere – abbiamo tutto il tempo necessario a programmare gli interventi e aprire i cantieri nel giro di pochi mesi”.