- MASTHEAD -

Fermo produttivo Sevel, interviene la Fiom

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Agosto 2021 @ 21:56

Chieti. “Dopo la comunicazione della Sevel del fermo produttivo a causa della mancanza di componenti, molte aziende dell’indotto stanno comunicando il fermo delle attività per la settimana prossima.

La Val di Sangro e non solo vedrà una forte richiesta di Cassa Integrazione. Come Fiom siamo preoccupati perché questa situazione di mancanza di componenti, che sta coinvolgendo tutto il settore dell’automotive, rischia di protrarsi con la conseguenza di aprire seri problemi per le Lavoratrici e i Lavoratori a partire dalla parte più debole, i somministrati.

- AD IN ARTICLE-

Questo episodio dimostra tutta la debolezza del nostro tessuto produttivo legato quasi esclusivamente alle sorti della Sevel.

La Fiom, a tutela e salvaguardia di tutta l’occupazione, ritiene fondamentale costruire percorsi unitari per fronteggiare questa situazione e per aprire una discussione sul futuro della Val di Sangro”. Si legge così in una nota della FiomCgil Chieti.

- AD IN ARTICLE-
- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles