-- HEADER MASTHEAD DESK 2 --
-- HEADER MASTHEAD MOB 1 --

Costa dei Trabocchi e sostenibilità: fondi per nuove attrezzature da pesca

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: martedì, 24 Agosto 2021 @ 22:09

Il Flag Costa dei Trabocchi ha pubblicato l’avviso per la concessione di contributi ai pescatori

Chieti. Proteggere il mare della Costa dei Trabocchi contribuendo alla crescita delle sue risorse biologiche e, allo stesso tempo, aiutare gli operatori della piccola pesca a migliorare il rendimento dei propri sforzi lavorativi. E’ con questo obiettivo che il Flag Costa dei Trabocchi ha emesso un avviso pubblico, con scadenza all’8 ottobre 2021, attraverso il quale mettere a disposizione una dotazione finanziaria complessiva di 118 mila euro derivanti dal Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (PO FEAMP 2014-2020). Beneficiari del bando sono in particolare gli armatori e i proprietari di imbarcazioni per la pesca artigianale che siano residenti o abbiano sede legale/operativa in uno dei comuni costieri della provincia di Chieti (da Francavilla a San Salvo). I soggetti interessati potranno contare su un contributo massimo di 3.000 euro (a fronte di una spesa massima ammissibile pari a 3.750 euro), non cumulabile con altri sostegni pubblici goduti dal beneficiario per lo stesso progetto di investimento e per le singole spese ammissibili.

Nel dettaglio l’Azione intende: favorire investimenti destinati ad attrezzature che migliorino la selettività della pesca con riguardo alla taglia o alla specie; sostenere investimenti a bordo o destinati ad attrezzature che eliminino i rigetti evitando e riducendo catture indesiderate; promuovere investimenti destinati ad attrezzature che limitino e, ove possibile, eliminino gli impatti fisici e biologici della pesca sull’ecosistema o sul fondo marino. L’obiettivo è, dunque, favorire l’acquisto di nuovi strumenti utili a una pesca più selettiva e sostenibile, come ad esempio reti a maglie più larghe di quelle attualmente in uso, nasse rigide per la cattura di cicale di mare e seppie, cogolli e cestelli per le lumachine di mare.

«L’Azione si colloca nell’ambito dell’Obiettivo Specifico “1.C – Miglioramento dell’immagine e della richiesta di mercato del prodotto ittico della Costa dei Trabocchi”», specifica il presidente del Flag, Franco Ricci. «Si tratta di un avviso dedicato agli operatori della piccola pesca per l’acquisto di attrezzature più selettive e sostenibili. Quando si pesca, infatti, spesso nelle reti finiscono anche pesci sottotaglia che non possono essere commercializzati e che, per giunta, rappresentano un problema per gli operatori in termini di smaltimento dei rifiuti. Dal punto di vista ambientale, inoltre, questo provoca anche un impoverimento del mare e non ce lo possiamo permettere. Abbiamo pensato, quindi, di supportare la piccola pesca favorendo investimenti nell’acquisto di attrezzature più selettiva. A breve comunicheremo i nominativi dei tecnici individuati dai Comuni della Costa dei trabocchi e da noi formati per aiutare le imprese a presentare la domanda nella maniera corretta. Con una dotazione finanziaria di 118 mila euro riusciremo a soddisfare le richieste di circa 40 pescatori del nostro territorio di riferimento».

Le domande di partecipazione dovranno essere redatte utilizzando gli appositi moduli disponibili sul sito www.flagcostadeitrabocchi.it e pervenire entro le ore 23.59 dell’8 ottobre 2021, a mezzo posta elettronica certificata, all’indirizzo gac.costadeitrabocchi@legalmail.it, precisando nell’oggetto: “Nome beneficiario – domanda di partecipazione all’Avviso pubblico di cui all’Azione 1.C.2 del PdA del FLAG Costa dei Trabocchi”.

-- ALTRE NEWS --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate

-- AD 2 --