Prorogata la scadenza del bando del Premio Letterario Storie di Sport

Ripa Teatina. Ancora tre settimane per partecipare alla V edizione del Premio Letterario Storie di Sport organizzato dalla Scuola Macondo – l’Officina delle Storie all’interno del Festival Rocky Marciano di Ripa Teatina.

È stata annunciata la proroga della scadenza al 30 maggio, inizialmente fissata per il 9. C’è dunque ancora tempo per inviare un racconto, edito o inedito, a tematica sportiva. L’opera può incentrarsi su sportivi e storie vere, oppure basarsi sulla finzione.

Al racconto vincitore andrà in palio un montepremi di 1000 euro, che nella scorsa edizione è stato vinto da Giuseppe Zarrella con il racconto “Pubblicità”.

«Un premio che vuole ragionare sui valori dello sport, uno degli ultimi luoghi dove si annidano gli eroi, e che vuole essere un luogo di incontro tra scrittori e professionisti del mondo dell’editoria» dice lo scrittore Peppe Millanta, ideatore del Premio. «Siamo molto felici, ad esempio, che il vincitore della scorsa edizione, Pippo Zarrella, sia riuscito a pubblicare il suo romanzo d’esordio anche grazie alla vetrina del premio.»

I racconti verranno giudicati da una giuria composta da esperti del mondo dell’editoria e composta da: Loretta Santini (Direttrice Editoriale Elliot), Francesca Chiappa (Hacca Edizioni), Francesco Coscioni (Neo Edizioni), Raffaele Riba (editor e scrittore), Lorenza Stroppa (editor Ediciclo Editore e scrittrice), Roberto Di Pietro (Agente Letterario Edelweiss), Athos Zontini (scrittore e scout per la rivista Achab), Patrizia Angelozzi (Angelozzi Comunicazione) e Paolo Primavera (Edicola Ediciones).

La cerimonia di premiazione avverrà a Ripa Teatina all’interno del Festival Rocky Marciano; la data verrà comunicata nelle prossime settimane.

Il bando è online all’indirizzo https://www.premiostoriedisport.it.

La manifestazione è patrocinata da Il Centro Quotidiano d’Abruzzo, Regione Abruzzo, CONI Abruzzo ed Endas ed è organizzata in collaborazione con il Comune di Ripa Teatina e con il contributo di Saquella Caffè.