-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Presentata la Notte Gialla: negozi aperti, eventi e concerti a Chieti Scalo

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 15 Settembre 2021 @ 17:16

Sindaco e assessori De Cesare e Pantalone: “L’isola pedonale animata e in sicurezza più grande di sempre, per ripartire dopo la pandemia”

Chieti. Scalda i motori la macchina organizzativa della Notte Gialla, evento che si svolgerà a Chieti Scalo sabato 18 settembre e che avrà come culmine il concerto di Nek a piazzale Marconi. Stamane a conferenza stampa in presenza del sindaco Diego Ferrara, degli assessori a Eventi e Commercio, Paolo De Cesare e Manuel Pantalone, del direttore artistico degli eventi scalini, Emanuele La Plebe Cellini, il presidente della Commissione Cultura, Luca Amicone e il consigliere Valerio Giannini.

“Si tratta di un’occasione importante per la città e per la nostra economia, nonché un banco di prova sugli eventi che ci servirà a metterne in cantiere altri, che siano popolari e sicuri dal punto di vista dei protocolli Covid – così il sindaco Diego Ferrara – Molti considerano le manifestazioni messe in campo dal Comune, questa compresa, occasioni di apparire. Io voglio invece che passi il modo di essere di questa Amministrazione, aperta alla città e concreta: per questo ho dato disposizione che ai posti a me assegnati siedano persone che vogliono vedere il concerto e che potrebbero restare escluse dalla grande richiesta che c’è per Nek e dall’esigenza di contingentare gli ingressi, che ci viene legittimamente sollecitata dalle forze dell’ordine. Seguirò l’evento nell’area e in sicurezza, ma dando spazio alla città”.

“Si prepara l’isola pedonale più grande della città, dalle 18,30 circa fino all’una, per consentire lo svolgimento in sicurezza della Notte Gialla – così il vicesindaco e assessore agli Eventi Paolo De Cesare – Siamo certi che ci saranno ricadute più che positive per le attività commerciali, perché l’evento nasce proprio per sostenere il settore. Per il concerto di Nek, abbiamo grandi richieste da tutta la regione, il Live Acoustic tour dell’artista approda così anche a Chieti, grazie a un grosso sforzo dell’Amministrazione e degli sponsor che hanno sostenuto e reso possibile l’intero programma dell’estate, che ha avuto un bel successo e che si è svolto su tutta la città, periferie comprese. Gli eventi scalini Ripartiranno domani sera con il Festival della Melodia, rassegna canora per giovani emergenti che ha dato successo a tanti artisti famosi oggi che hanno avuto il primo palco, da Giò Di Tonno a Piero Mazzocchetti, Il Volo. Venerdì 17 ci sarà la serata di Gala con artisti emergenti, che vedrà interpreti realtà sociali come l’Anffas e premieremo con una targa i volontari della Protezione civile e alle altre realtà che hanno contribuito alla buona riuscita e in sicurezza del cartellone dei circa 130 eventi, fra cui 5 rassegne che hanno animato la città. Sabato sarà un banco di prova importante perché il concerto per i protocolli covid sarà in bolla, ma tutto intorno sarà possibile vivere la Notte gialla, una festa per tutti, negozi, ma anche ambulanti che abbiamo voluto ricomprendere. Ci saranno locali che saranno nella bolla del concerto, ci sono tantissime richieste e un quasi tutto esaurito che deve fare i conti con la normativa vigente anti covid e la capienza della piazza. Abbiamo comunque voluto ospitare Nek a piazzale Marconi anziché all’antistadio, per lasciare l’evento nel cuore della città e non a margine, ma logisticamente abbiamo reso possibili i collegamenti dai parcheggi dell’Angelini con una navetta gratuita fino all’area del palco.
Ai partecipanti chiediamo massima diligenza: si entra con il green pass, documento e prenotazioni (biglietto e posti nei locali), ci saranno i controlli, chi ha il posto dovrà restare seduto, sia nella platea che nei locali. Stringenti le misure di sicurezza condivise con le forze dell’ordine: ci saranno 35 addetti alla sicurezza e altre 30 supporti della Protezione civile, con la Polizia Municipale e un’area soccorso che consta anche di due ambulanze con medico e defibrillatore, anche la piazza sarà adeguata con la rimozione temporanea degli arredi (la panchina rossa sarà ripristinata dopo il concerto). Vogliamo che sia un evento da ricordare e da ripetere al più presto”.

“Abbiamo costruito la Notte gialla in piena e fattiva sinergia fra assessorato a Commercio ed Eventi e le rispettive strutture che hanno lavorato in modo costante, continuo e fruttuoso – così l’assessore al Commercio Manuel Pantalone – Stiamo lavorando alacremente anche per dare la massima disponibilità del suolo pubblico, alimentando eventi prima e dopo l’esibizione, a sostegno delle attività commerciali. L’indotto deve essere massimo, per questo il concerto si svolgerà a piazzale Marconi e per questo abbiamo dato massima disponibilità ed elasticità sul fronte burocratico. Un’ampia isola pedonale, ricca di eventi e occasioni per lo shopping. Le attività in bolla dovranno utilizzare le prenotazioni con green pass e documenti. Una raccomandazione per tutti i prenotati è che dovranno mantenere il posto a sedere, i pedoni potranno circolare all’interno dell’isola, con eccezione della bolla a cui si entra solo con green pass. Una grande opportunità per i commercianti che saranno aperti con iniziative molto belle che animeranno l’intera notte, fino a circa l’una, quando le strade riapriranno”.

“Importante allargare il raggio di azione amministrativa a tutta la città, con questo evento accade e voglio ringraziare il motore delle iniziative, perché per la prima volta l’animazione riguarda l’intero territorio”, così il presidente della Commissione Cultura, Luca Amicone.

“Organizzare eventi in un momento come questo è faticoso e impegnativo, c’è stato un grande lavoro dietro, che con gli uffici una città poco allenata come la nostra è davvero importante rilevare. Ce l’abbiamo messa tutto per dare alla città una giornata di rinascita”, così il consigliere Valerio Giannini.

“Nek e non solo, Venerdì a Piazzale Marconi ci sarà Spazio per Anfass che ha tanti progetti e li porterà sul palco, così come la Lega per la fibrosi cistica che farà sensibilizzazione con l’esibizione del Marcello Sebastiani Trio, con Michele di Toro al Piano e Massimo Manzi alla batteria – illustra il direttore artistico degli eventi scalini, Emanuele La Plebe Cellini – Quella di sabato sarà una notte lunga che inizierà alle 19 e proseguirà fino all’1.30 circa, quando si riapriranno tutte le strade. Ci sarà molta animazione sulle strade chiuse sin dalle 19: in via De Virgiliis con uno spazio dedicato alla danza con musica pop coreana per pubblico di adolescenti a, cura dell’associazione Dask Asd, a seguire, all’incrocio con via Lanciano, esibizione danze caraibiche con Asd Siller Dance. Alle 21.30 concerto di Nek fino alle 23.30 e poi si attiveranno di nuovo punti musica in via Scaraviglia con la Porca Puttena band; alle 23.30 al Bar One Cafè, con un duo musicale; in viale Abruzzo con la tribute band Vascomania al Bar Tentazioni; alle 23.30 di nuovo danze caraibiche; su viale Benedetto Croce, spettacolo di magia con il mago Dario per i più piccini. Si parcheggia oltre che allo Stadio Angelini anche all’area sosta dello Stadio del Nuoto.

Cosa prevede l’ordinanza

1. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione, dalle ore 15,00 del giorno 18 settembre 2021 alle ore 1,00 del giorno successivo, su entrambi i lati, nei seguenti tratti viari:
– in Via Colonnetta, dall’intersezione con Via Bellini e Via Palìzzi fino all’intersezione con Via Avezzano;
– nelle strade che sboccano in Via Colonnetta: Via Vasto , Via Meneghini, Vìa Lanciano, Piazza Paolo IV (area antistante la sede comunale in prossimità dell’intersezione con Via Lanciano e Via Meneghini}, Via Scaraviglia, Via De Virgiliis, Via Avezzano;
– in Piazzale Marconi: dall’intersezione con Via Avezzano all’intersezione con Viale Abruzzo e Viale B. Croce, nell’area antistante la Stazione Ferroviaria e nell’area parcheggio ex scalo merci;
– in Viale Abruzzo, dall’intersezione con P.le Marconi all’intersezione con Via Ortona;
– in Viale B. Croce, dall’intersezione P.le Marconi all’intersezione con Via M. da Caramanico;

2. l’istituzione del divieto di transito veicolare, dalle ore 18,30 del giorno 18 settembre 2021 alle ore 1,00 del giorno successivo, nei seguenti tratti viari:
– Via Colonnetta, dall’intersezione con Via Bellini e Via Palizzi fino all’intersezione con Via Avezzano ;
– nelle strade che sboccano in Via Colonnetta : Via Vasto, Via Meneghini, Via Lanciano,
– Piazza Paolo IV (area antistante la sede comunale in prossimità dell’intersezione con Via Lanciano e Via Meneghini) , Via Scaraviglia, Via De Virgiliis , Via Avezzano;
– P.le Marconi: dall’intersezione con Via Avezzano all’intersezione con Viale Abruzzo e Viale B. Croce (compresa l’area di intersezione della rotatoria);
– Viale Abruzzo, dall’intersezione con P.le Marconi all’intersezione con Via Ortona;
– Viale B. Croce, dall’intersezione P.le Marconi all’intersezione con Via M. da Caramanico;
3. l’istituzione delle seguenti limitazioni e deviazioni , durante il periodo di chiusura al traffico di cui al punto 2:
– l’obbligo di svolta a destra verso Via Palizzi o a sinistra verso Via Bellini per i veicoli provenienti dal tratto a monte di Via Colonnetta ;
– l’obbligo di svolta a destra verso il tratto a monte di Via Colonnetta per i veicoli provenienti da Via Bellini;
– l’obbligo di svolta a sinistra verso il tratto a monte di Via Colonnetta per i veicoli provenienti da Via Palizzi;
– l’obbligo di svolta a destra verso Via Ortona per i veicoli provenienti da Viale Abruzzo – zona Stadio;

– l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Marino da Caramanico , per i veicoli provenienti da Viale B. Croce – lato Madonna delle Piane;
– l’obbligo di svolta a destra verso zona Madonna delle Piane, per i veicoli in uscita da Via Pietrocola ;
– l’obbligo di svolta a destra verso Via Pietrocola , per i veicoli provenienti da Via M. da Caramanico-lato Via Pescara;
– l’obbligo di svolta a destra verso zona Madonna delle Piane o diritto verso Via M. Gelber per i veicoli in uscita da Via L. da Penne;
– l’obbligo di svolta a destra verso Via M. Gelber, per i veicoli provenienti da Viale B. Croce – zona Madonna delle Piane;
– l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Campobasso per i veicoli di massa a pieno carico superiore a q.li 35 e per gli autobus provenienti da Viale B. Croce – zona Madonna delle Piane;
4. L’istituzione di alcuni stalli di sosta provvisori riservati ai disabili, dalle ore 17,00 del giorno 18 settembre 2021 alle ore 1,00 del giorno successivo, integrati con la rimozione forzata per tutti gli altri veicoli, nei seguenti tratti viari ;
– in Via M. da Caramanico , nell’area antistante l’edificio scolastico, dall’intersezione con Piazza Paolo IV, sul lato destro in direzione Via Pescara ;
– in Via Ortona, nel tratto compreso tra l’intersezione con Via Avezzano e l’intersezione con Via Scaraviglia , sul lato destro in direzione Via Bellini.

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate