Lanciano, Feste di settembre: dopo lo stop allo sparo di apertura, al via 3 giorni di concerti

Lanciano. Non ci saranno i tradizionali fuochi pirotecnici di apertura delle Feste di settembre 2020, neppure quelli ‘simbolici’ dalla Torre civica, a seguito del diniego dato dalla Questura cittadina al Comitato Feste.

Sono invece confermati i 3 concerti del 14, 15 e 16 settembre, organizzati in totale sicurezza e pieno rispetto delle norme Anti Covid 19 e Gabrielli.

Lunedì 14 settembre sarà piazza Giovanni Paolo II (di fronte alla chiesa del quartiere Santa Rita) ad ospitare una serata anni 60 e 70 con il concerto di Paolo Mengoli, cantautore emiliano protagonista da cinquant’anni del panorama musicale italiano. Mengoli sarà accompagnato da un band locale che collabora con lui ormai da diverso tempo: Gianluca Ciampichetti alle tastiere; Chris Bertini alle chitarre; Vittorio Sciascia al basso e il presidente del comitato Feste, Maurizio Trevisan alla batteria. L’ingresso è libero con ordine di arrivo fino a esaurimento posti.

Il 15 e 16 settembre ci si sposta invece allo Stadio Guido Biondi per i concerti di Simona Molinari e Daniele Silvestri.

Simona Molinari è una cantautrice popjazz. Ha duettato con numerosi artisti del calibro di Al Jarreau, Gilberto Gil, Peter Cincotti, Andrea Bocelli, Ornella Vanoni, Renzo Arbore, Massimo Ranieri, Fabrizio Bosso, Franco Cerri, Stefano Di Battista, Gilberto Gil. Porta sui più bei palchi italiani il suo “Sbalzi d’Amore in Tour” che racconterà la sua evoluzione di donna e artista nei confronti di questo amore che da sempre considera il motore della sua anima. Lo spettacolo si articola in una narrazione autobiografica fatta di aneddoti, canzoni della cantautrice, standard e racconti che portano il pubblico a spasso tra le varie fasi dell’amore, coinvolgendolo su diversi piani emozionali.

Daniele Silvestri, con il suo “La cosa giusta tour”, porterà sul palcoscenico quasi trent’anni di successi: Occhi Da Orientale, La Paranza, Tutta Colpa Di Freud, Argentovivo, Salirò, Cohiba, Le Cose In Comune, solo per citarne alcuni.

I biglietti (11 euro per Silvestri, 1 euro per la Molinari), quasi esauriti, sono in vendita sul circuito Ciaotickes.

L’accesso agli eventi è consentito solamente alle persone provviste di mascherina in buono stato di conservazione. All’ingresso è obbligatorio sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea tramite termoscanner. Per tale motivo si raccomanda di arrivare con un congruo anticipo rispetto all’orario di inizio dello spettacolo.

Il 15 settembre previsti altri due appuntamenti: alle 21.30 in piazza Pace “Quando la musica diventa poesia”, alle 22.30 alla Caffetteria Fenaroli, presentazione della graphic novel “Bukowski” di Alessio Romani – Roger Angeles, a cura di Andrea Rapino. A seguire, concerto “La compagnia della polvere”.

Il 16 settembre, infine, giornata storica dedicata alla Processione Mariana cittadina (che quest’anno non ci sarà, mentre la messa sarà celebrata in piazza Plebiscito), in onore della nostra Madonna del Ponte si svolgerà, dalle 21 in piazza Plebiscito, “Madonna del popolo Frentano”, videomapping delle immagini della Madonna custodite nel Museo Diocesano di Lanciano. In occasione dei festeggiamenti legati al Dono alla Madonna del Ponte, le opere più belle e importanti del Museo Diocesano saranno “disegnate” sulla facciata della cattedrale con la tecnica del videomapping. L’evento è organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lanciano in collaborazione con l’Arcidiocesi Lanciano-Ortona.