-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Istituto comprensivo 3 Chieti, evento finale progetto Stem

Ultimo Aggiornamento: domenica, 28 Gennaio 2018 @ 21:32

Chieti. Martedì 30 gennaio 2018, dalle ore 16.30, presso la scuola secondaria di primo grado Antonelli dell’Istituto comprensivo 3 di Chieti, si svolgerà l’evento conclusivo del progetto “#STEM…periamo i pregiudizi”, che ha dato l’opportunità a oltre 60 studenti delle classi quinte della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, di cimentarsi con discipline scientifiche e tecnologiche attraverso lo svolgimento di attività laboratoriali con metodologie e strumentazioni di livello alto.

 Il progetto è stato realizzato a seguito dell’ammissione al finanziamento previsto dal bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle pari opportunità “In estate si imparano le STEM – Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding”, emanato in collaborazione con il MIUR il 19 dicembre 2016. Il bando era rivolto alle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado, per la realizzazione di iniziative volte a promuovere le pari opportunità e a contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici.

 Infatti, è ancora evidente il gap di conoscenze tra le studentesse e gli studenti rispetto alle materie STEM (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) e il progetto si poneva proprio l’intento di stimolare l’apprendimento delle materie STEM attraverso metodologie didattiche innovative e di favorire lo sviluppo di una maggiore consapevolezza tra le giovani studentesse della propria attitudine verso le conoscenze scientifiche.

 Il progetto presentato dall’Istituto comprensivo 3 è risultato quarto nella classifica generale nazionale. Su 1067 scuole partecipanti, 209 scuole sono state ammesse al finanziamento.

 Il progetto STEM si è rivelato una preziosa opportunità per offrire, prevalentemente alle studentesse, la possibilità di un approccio alternativo per l’acquisizione di conoscenze e competenze rientranti nell’ambito scientifico/tecnologico.

 La proposta progettuale è stata articolata in un percorso di approfondimento modulare avente per oggetto quattro temi: 1. SCIENZE/BIOLOGIA: per fare esperienza di alcune semplici metodiche per la preparazione di campioni da osservare in microscopia ottica e per l’estrazione del DNA dai campioni preparati dagli studenti; 2. INFORMATICA: per l’utilizzo del programma CAD; 3. CODING: incentrato sul pensiero computazionale e l’introduzione dei meccanismi di base della programmazione digitale; 4. TECNOLOGIA: per la progettazione e realizzazione di oggetti con stampante 3D.

 Tutte le attività si sono svolte presso il rinnovato laboratorio di scienze e tecnologica della scuola Antonelli; la docenza e la tutorship sono state svolte da docenti interne all’Istituto.

 Alla manifestazione interverranno: Maria Assunta Michelangeli – Dirigente scolastico dell’istituto comprensivo 3 di Chieti, Thea Rossi – Antropologa, Giovanni Di Fonzo – Presidente RATI (Rete di abruzzesi per il talento e l’innovazione). Partner del progetto: Antonella Giovanditti – Docente ITCG ”Galiani – de Sterlich” Chieti – Partner del progetto, Cinzia Turli – Umanista d’azienda – Università telematica “S. Raffaele” Roma, Lisa Madia e Laura Liberati, docenti referenti del progetto, presenteranno le attività svolte e i lavori realizzati dai giovani corsisti.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate