Francavilla, presentato il cartellone estivo VIDEO

Francavilla al Mare. Questa mattina sono stati presentati gli eventi estivi di Francavilla al Mare. Si tratta di un cartellone contenuto a causa della pandemia, ma comunque ricco di eventi e di personaggi. Si tratta dell’ultima estate di Antonio Luciani nelle vesti di sindaco, avendo guidato il centro rivierasco per dieci anni consecutivi.

Tra gli eventi di rimarcare il prossimo 14 luglio in spiaggia “La Notte delle Lanterne Volanti”, il 16 luglio alle ore 21 in piazza Michetti serata di gala Figc, la sera successiva alle 21.30 in piazza Sant’Alfonso Anna Foglietta in “La bimba col megafono”, si tratta di una prima nazionale, il 18 luglio alle ore 18 al Museo Michetti il Premio Michetti, il 25 luglio alle 21.30 in piazza Michetti la XVII edizione del Premio Culturale MuMi, il 1° e il 2 agosto, in piazza Sant’Alfonso, a partire dalle ore 18, Francavilla Light Festival, dal 1° all’11 agosto in piazza Mediterraneo Buendia in Festa, da 15 al 18 agosto in viale Nettuno e al Paese Alto Al Cenacolo, il 16 agosto in viale Nettuno alle 21.30 Notte dello Sbarazzo, il 2i agosto alle 20 al Paese Alto la IV edizione del Macondo Festival, il 22 agosto alle 21 in piazza Sant’Alfonso il concerto di Giovanni Allevi, il 27 agosto stesso luogo e stesso orario prima nazionale di Lino Guanciale in “Non svegliate lo spettatore”, la sera successiva, sempre in piazza Sant’Alfonso, Raphael Gualazzi per la X edizione del Festival Alessandro Cicognini, il 5 settembre alle 21 nella Chiesa di Santa Maria Maggiore Sotto le Stelle del Jazz, dal 24 al 27 settembre all’Auditorium Sirena Francavilla Adriatic Film Festival. Da segnalare anche la Rassegna di Cinema all’aperto curata dall’associazione Alphaville-Nonsolocinema.

“Sarà un’estate molto diversa da quelle precedenti ha spiegato il sindaco di Francavilla, Antonio Luciani – perché abbiamo dovuto ovviamente ripensare tutto il nostro cartellone estivo. Questa sarà la mia ultima estate da sindaco, avevo programmato una chiusura col botto, chiaramente la pandemia ci ha rovinato i piani. Però questo non significa che non sarà una bellissima estate: Francavilla ha ripensato se stessa, quindi i classici concerti di piazza, che non si possono fare per legge, verranno sostituiti da eventi enogastronomici, ma anche da tanto altro. Ci sono anche i nomi importanti, ci sono sorprese e poi un’estate che si adatterà man mano, con il passare dei giorni anche in virtù di quelli che saranno gli sviluppi pandemici. Quindi siamo pronti a cambiare anche in corsa il tiro, i nostri visitatori dovranno stare attenti a seguirci ogni istante, perché noi siamo pronti ad adattarci a seconda di ciò che succede. In questa estate viene esaltato innanzitutto il distanziamento sociale, tutti gli eventi verranno svolti in sicurezza con iniziative che sono controllate dal punto di vista sanitario e quindi i turisti potranno stare tranquilli e trovare a Francavilla una buona qualità della vita con prodotti a chilometro zero, i prodotti della nostra terra sono favolosi, ma troveranno anche un mare particolarmente pulito perché l’Arta ce lo conferma, ormai siamo in trend positivo da anni. Troveranno delle spiagge ordinate con il distanziamento sociale, quindi una buona qualità della vita, un’estate serena da vivere senza rischi per la propria salute”.

Proprio a questo proposito ci si avvarrà dell’utilizzo di un nuovo dispositivo, il safe gate: “È un tunnel che misura la temperatura delle persone che accedono alle aree dei concerti che faremo con posti numerati e distanziati e con prodotti assolutamente a base naturale si viene sanificati con una sorta di vapore profumato, quindi si abbattono virus, batteri e tutto ciò che possiamo avere addosso, abbiamo dunque anche questo aspetto per la sicurezza. Devo ringraziare la ditta che li ha pensati e li ha prodotti e ce li ha offerti. Francavilla sarà una delle prime città in Italia ad utilizzare questo metodo che è totalmente innovativo ed il titolare della ditta, Davide, va ringraziato per questo”.

Dunque per Antonio Luciani questa è l’ultima estate da sindaco. “Dieci anni fa Francavilla la ricordo molto bene come cittadino, era una cttà che era caduta in depressione e la cui comunità era sopita. Oggi è una Francavilla assolutamente più moderna, più innovativa, aperta al turismo che favorisce l’agricoltura ed il piccolo commercio. Quindi una città che sta guardando al futuro, che guarda al domani, questo significa aver tracciato una linea, un percorso assolutamente diverso da quello che c’era in precedenza. Quindi mi auguro che il futuro sindaco sappia continuare questa strada, fare ancora meglio di me perché questa città merita, come dico sempre questo è il posto più bello del mondo”.

Di seguito il programma completo degli eventi e l’intervista video al sindaco Antonio Luciani: