Chieti e il Dantedì, ecco le iniziative per la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri

Il viaggio del Comprensivo 4 e i versi del Purgatorio letti nella Cappella del Sacro Monte dei Morti

Chieti. In occasione del DANTEDÌ, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri istituita il 25 marzo del 2020 dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro Dario Franceschini, sono due gli eventi che si svolgeranno a Chieti. Si tratta di due segmenti celebrativi, entrambi patrocinati dal Comune e realizzati grazie alla collaborazione con il Club per l’Unesco, il Comprensivo 4, il FAI – delegazione di Chieti, l’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti.

Ore 10.30. Evento online dall’Istituto Comprensivo 4 di Chieti, “ALLA SCOPERTA DEL DANTEUM”, a cura del professor Mauro Latini. Il collegamento è aperto al pubblico, ecco il link per partecipare: http://www.gotomeet.me/istitutocomprensivo4/dantedi

Si tratta del viaggio della Divina Commedia trasposto in architettura: l’ideale progettuale che si fonde con quello poetico e che unisce l’Architettura alla Letteratura in un’idea di bellezza suggellata dall’armonia della sezione aurea. Il Danteum è un progetto di architettura elaborato nel 1938 da Lingeri, Terragni e Sironi per celebrare il Sommo Poeta e la sua Divina Commedia. Il Dantedì in questo anno 2021 assume una speciale valenza per la ricorrenza del 700mo anniversario della morte di Dante Alighieri.

Ore 16.30. Si apriranno virtualmente le porte della Cappella del Sacro Monte dei Morti per un evento online, adiacente alla Cripta della Cattedrale di San Giustino, scenario della lettura e interpretazione dei versi del canto III del Purgatorio, con Pierluigi Di Clemente, attore e docente di Lettere.

Un canto suggestivo e commovente, in cui, attraverso la figura dell’Imperatore Manfredi, emerge il tema del ricordo delle persone che non ci sono più e dell’importanza delle preghiere e delle opere per alleviare le loro sofferenze nell’Aldilà: una scelta in perfetta armonia con il luogo ospitante e con quello che sin dalle origini era lo scopo dell’Arciconfraternita.

L’evento, il primo di una lunga serie dedicata all’Alighieri e che si svolgeranno durante tutto l’anno, sarà trasmesso in diretta sulle pagine social di Club per l’Unesco – Chieti, Fai – delegazione di Chieti, Comune di Chieti e Itinedante.