‘Arte per immagini’, il libro curato dalla giornalista e scrittrice teatina Anna Maria Santoro

Chieti. È uscito il volume di Anna Maria Santoro dal titolo “Arte per immagini, Interviste a dodici grandi artisti del nostro tempo”, edito da Carabba, Lanciano, 2021.

Il libro curato dalla giornalista e scrittrice teatina Anna Maria Santoro e pubblicato per i tipi dell’editore Carabba di Lanciano, raccoglie dodici interviste ad artisti italiani figurativi incontrati nei loro studi tra il 2012 e il 2019, precedute e affiancate dalla descrizione degli atelier e dei luoghi in cui lavorano o vivono. Sono: Claudio Bonichi, Ennio Calabria, Bruno Caruso, Armando De Stefano, Omar Galliani, Carlo Guarienti, Franco Mulas, Romano Notari, Ruggero Savinio, Giuliano Vangi, Piero Vignozzi, Giuseppe Zigaina. Rivolti principalmente a un pubblico di non addetti ai lavori, i racconti di vita degli artisti sono inseriti all’interno delle complesse dinamiche sociali, antropologiche e storiche che hanno caratterizzato il panorama culturale italiano del XX secolo, di cui si accenna, come la Seconda guerra mondiale, la diatriba politica su astratto e figurativo, le scoperte di fisica quantistica, il Sessantotto, l’intervento degli Stati Uniti nel mercato dell’arte, la chiusura dei manicomi, il ruolo dei critici.

Ispiratore del volume è stato il mecenate abruzzese Alfredo Paglione che si è occupato, nella sua storica Galleria Trentadue a Milano, di quasi tutti i noti artisti intervistati. La prefazione è di Elena Pontiggia, la postfazione di Gabriele Simongini, l’apparato bio-bibliografico è firmato da Valentina Cocco. Il libro può essere acquistato con la carta del docente.