Giro in Mongolfiera sulla Majella Orientale

Gessopalena. Osservare il mondo dal cielo attraverso un velivolo che con la sua maestosità e leggiadria ha da sempre fatto sognare , adulti e bambini: la mongolfiera.

Sarà possibile dal 25 al 28 agosto a Gessopalena nell’imperdibile evento “Mongolfiere nella Majella Orientale – 1° edizione”, ideato e realizzato dal comitato Vivere Gessopalena e patrocinato dal comune, con l’intento di promuovere la conoscenza di questo tipo di volo e di far conoscere le bellezze paesaggistiche e naturali del territorio.

L’evento offre un nutrito parterre d’eventi per il suo pubblico, a partire dalla possibilità di effettuare il volo vincolato (quando la mongolfiera rimane ancorata a terra attraverso dei cavi e si alza fino a 20 metri) e il volo libero durante tutti e 4 i giorni, oltre che osservare la preparazione e il decollo.

I cieli si coloreranno delle vivaci fantasie dei velivoli aerostatici, e saranno rallegrati dalle performance degli aquiloni acrobatici e dei paramotori.

Si potrà passeggiare tra i mercatini d’artigianato, tra statue viventi e artisti di strada, si potranno degustare prodotti e piatti tipici nell’area adibita al ristoro al suon di piano bar. Per il pubblico ogni sera ci sarà uno spettacolo musicale diverso e non solo. Il 25 agosto alle 17 la Banda di Gessopalena e alle 21 gli Inserto, il 26 agosto alle 15 il coro folkloristico La Maggiolata di Gessopalena, alle 16 la Banda di Casoli, alle 19 il coro Mastro Davide di Gessopalena, alle 21 Gae Campana in un tributo a Pino Daniele. Il 27 agosto andrà in scena la notte bianca, a partire dalle 16 ci saranno I giovani del folk di Penne, a seguire i Folk Bisenti , alle 21 i Mo better band. Terminata l’esibizione ci si sposterà dalla piazza al borgo medievale con la musica country e blues dei Crossover Blues band e a seguire, fino al mattino, Dj della Baya Verde. Si riprenderà con gli appuntamenti musicali alle 16 del 28 agosto con I Caferza corale G. Braga di Giulianova, alle 18 La voce del Gran Sasso e alle 21 la pizzica salentina con Passione Taranta. Ma non finisce qui, perché il 28, dalla mattina, ci sarà un raduno di auto d’epoca e non ci si è dimenticati neppure dei più piccini, saranno difatti organizzati laboratori didattici e ci saranno gonfiabili. Saranno, infine, adibite delle aree apposite per il parcheggio custodito e gli spostamenti avverranno attraverso bus navetta.

L’appuntamento è alle 17 del 25 agosto per l’inaugurazione della manifestazione e la sfilata dei team.