Vasto, rinnovata la convenzione con il Tribunale

Vasto. Questa mattina è stata firmata la convenzione tra il Comune di Vasto e il Tribunale, per consentire lo svolgimento di lavori di pubblica utilità presso il Palazzo di Giustizia.

Il segretario comunale Anna Lucia Mascioletti ha firmato la convenzione, presso l’edificio di Via Bachelet, in rappresentanza del Comune mentre il Presidente Bruno Giangiacomo in rappresentanza del Tribunale.

La convenzione stipulata prevede il coinvolgimento di cinque persone. Su richiesta dell’imputato o del condannato il Giudice può applicare la pena del lavoro di pubblica utilità, consistente nella prestazione di attività non retribuita. Un servizio che consente di realizzare la finalità rieducativa e di reinserimento sociale, fornendo nel contempo benefici a tutta la collettività.

“Grazie alla consolidata collaborazione tra l’Amministrazione comunale e il Tribunale di Vasto – ha evidenziato il sindaco Francesco Menna – prosegue un progetto di forte valenza sociale, improntato a promuovere la cultura della legalità e del rispetto delle regole di convivenza civile attraverso l’impegno in attività a beneficio della comunità locale. Si concretizza un costruttivo percorso di riabilitazione e recupero che può contribuire a prevenire situazioni di disagio e difficoltà di reintegrazione”.