Vasto, inaugurazione isola ecologica e annesso centro del riuso

Menna: realizzato un altro dei punti del programma amministrativo

Vasto. Sabato 15 maggio verrà inaugurata l’isola ecologica. L’infrastruttura moderna, realizzata in via San Leonardo, nel quartiere Incoronata vicino il centro revisioni auto, gestita da Pulchra, consentirà a tutti i cittadini di poter conferire rifiuti differenziati di diversa tipologia.

Un’area attrezzata dove depositare, oltre ai materiali che già vengono ritirati abitualmente con il porta a porta, anche gli ingombranti, piccoli e grandi elettrodomestici, contenitori di vernice, pneumatici, inerti da piccole ristrutturazioni domestiche, toner e cartucce e molti altri ancora previsti nel Regolamento. Inoltre nell’annesso centro del Riuso sarà possibile portare beni mobili in buone condizioni al fine di entrare nella disponibilità di coloro che ne fossero interessati assolvendo anche ad una funzione sociale.

“Un percorso, iniziato nel 2016 con il Governo Regionale guidato da Luciano D’Alfonso grazie ad un finanziamento di 300 mila euro. Il Comune – ha evidenziato il sindaco di Vasto, Francesco Menna – ha cofinanziato l’opera con una cospicua somma pari ad 400 mila euro per consegnare alla città una struttura all’avanguardia ed efficiente la cui progettazione è stata eseguita dai tecnici degli uffici comunali. Nel corso di questi anni, i lavori hanno subito dei rallentamenti dovuti a diversi fattori tra cui i vari permessi, test di carico, autorizzazioni ambientali, bonifiche, modifiche migliorative e non ultima l’emergenza Covid, che ha inevitabilmente allungato l’iter e la tempistica della cantieristica. Abbiamo comunque superato tutte le criticità e realizzato un altro dei punti del programma amministrativo della giunta comunale. Contemporaneamente al servizio offerto dall’isola continuerà quello del ritiro porta a porta ed il ritiro degli ingombranti presso il proprio domicilio contattando il numero verde”.

Il nuovo centro sarà operativo già lunedì 17 maggio 2021, e ospiterà anche l’ecosportello che verrà trasferito dalla sede del Palazzetto dello Sport.