martedì, Ottobre 4, 2022
HomeNotizie ChietiCronaca ChietiVasto, inaugurato il Polo Ritucci Chinni- Aniello Polsi

Vasto, inaugurato il Polo Ritucci Chinni- Aniello Polsi

Vasto. Questa mattina l’Amministrazione Comunale, con l’avvio dell’anno scolastico, ha inaugurato il nuovo Polo Ritucci Chinni – Aniello Polsi alla presenza della dirigente scolastica Concetta Delle Donne, di Don Gianni Sciorra, parroco di San Paolo Apostolo, del personale delle due scuole, degli alunni e dei genitori.

“Sono stati conclusi i lavori di riqualificazione del plesso che da oggi accoglie oltre agli studenti della Scuola Primaria R. Chinni anche i bambini dell’infanzia “Aniello Polsi” della Nuova Direzione Didattica” hanno dichiarato il sindaco Francesco Menna e l’assessore alle politiche scolastiche Anna Bosco.

“Abbiamo condiviso con la dirigente Concetta Delle Donne e con le insegnanti la scelta che la scuola dell’infanzia Aniello Polsi tornasse nel quartiere San Paolo, abbiamo lavorato in estate perché questa scelta si concretizzasse insieme al completamento del cantiere e siamo arrivati a questo piccolo traguardo, importante anche per le famiglie ed utile fino a che non verrà demolito e costruito il nuovo edificio scolastico “Aniello Polsi” nell’area limitrofa. Plesso per il quale abbiamo ottenuto un finanziamento di due milioni che ci permetterà di demolire e ricostruire la vecchia scuola” hanno sottolineato il sindaco Francesco Menna e l’assessore Anna Bosco.

Nelle scorse settimane è stato definitivamente portato a termine il cantiere riguardante i lavori di adeguamento statico ed efficientamento energetico del plesso Ritucci Chinni che ha visto un investimento di oltre mezzo milione di euro. Durante l’estate sono stati completati: la cappottatura esterna, la tinteggiatura ed anche i lavori di adeguamento delle aule al piano seminterrato, per accogliere i bambini dell’Infanzia Aniello Polsi. Per questo sono stati investiti ulteriori 85 mila euro di risorse comunali.

“Completiamo un lavoro che si è reso particolarmente complesso per tanti imprevisti. Grazie al personale della scuola, alle famiglie per averci dato fiducia nonostante le difficoltà riscontrate dapprima con la pandemia e poi con l’aumento dei costi delle materie prime. Grazie ai dirigenti Stefano Monteferrante e Luca Mastrangelo, agli Ing. Francesca Gizzarelli, Luca Giammichele, Marco Del Bonifro, ed ai geometri Nicola Zaccardi e Pietro Carlucci. Grazie infine alle ditte CoGeco ed Edil Tracchia ed ai ragazzi della Cooperativa Papa Giovanni XXIII, che con diversi compiti hanno lavorato per questo cantiere” hanno concluso il sindaco Francesco Menna e l’assessore Anna Bosco.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES