- EVO -

Tollo, deve scontare 2 anni e 8 mesi per maltrattamenti in famiglia: arrestato dai carabinieri

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 13 Agosto 2021 @ 16:11

Tollo. P.P., 58enne di Tollo, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Tollo e trasferito presso la Casa Circondariale di Rieti, dove dovrà scontare una pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione come disposto dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di L’Aquila.

L’uomo si era reso responsabile di maltrattamenti nei confronti della moglie che, stanca dei continui maltrattamenti e delle offese che da anni giornalmente le rivolgeva, aveva chiesto aiuto ai Carabinieri che lo arrestavano proprio mentre la malmenava e la offendeva. La donna aveva poi trovato la forza di raccontare con fiducia i particolari dei lunghi anni che l’avevano vista vittima delle violenze del marito, particolari poi confermati dai racconti dei vicini e dei familiari della donna. Oggi vive libera dall’incubo in cui era trovata sposando quell’uomo.

P.P. una volta liberato era stato allontanato dalla casa famiglia e aveva perso il lavoro perché si era reso responsabile di un furto in azienda ed era stato denunciato dal suo datore. Da tempo viveva solo in Tollo, dove è stato rintracciato nelle prime ore di oggi.

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate