Screening di massa, il Comune di San Giovanni Teatino al tavolo del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per test antigenici rapidi sulla popolazione

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 7 Gennaio 2021 @ 17:19

L’Amministrazione definirà i locali da mettere a disposizione della Asl

San Giovanni Teatino. Il Sindaco Luciano Marinucci parteciperà, martedì 12 gennaio 2021, alla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato dalla Prefettura di Chieti in videoconferenza, per avviare lo screening della popolazione mediante test antigenico rapido, assieme ai Comuni di Lanciano, Vasto, Ortona, Francavilla al Mare, San Salvo e Guardiagrele.

“Mi sono sentito telefonicamente con il Dott. Giuseppe Torzi, Direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – dicendogli che siamo disponibili per mettere a disposizione dei locali per lo screening della popolazione mediante test antigenico rapido, anche a seguito delle numerose richieste avanzate dai cittadini. Discuteremo i dettagli dell’operazione martedì 12 gennaio, nella riunione convocata dalla Prefettura. Nell’occasione, all’ordine del giorno ci sarà anche il Piano vaccinale anti Covid 19 predisposto dalla ASL Lanciano-Vasto-Chieti. Lo screening di massa sarà uno strumento che si andrà ad aggiungere alla possibilità, già in essere, di eseguire i test sierologici nelle farmacie convenzionate del territorio, grazie all’accordo fra Regione Abruzzo, Federfarma e Assofarm. Da parte nostra, come sempre, c’è il massimo impegno per adottare tutte le misure utili a fronteggiare questa emergenza”.