San Salvo, Covid 19: i controlli della Polizia Locale

San Salvo. “Il Corpo della Polizia Locale di San Salvo, su disposizione del sindaco Tiziana Magnacca, ha attivato una serie di controlli del territorio per contenere la diffusione del virus Sars Cov-2. Con il comandante Marchioli sono stati predisposti controlli all’ingresso delle scuole superiori, alla villa comunale e istituiti posti di blocco sulle principali strade d’accesso in città”. E’ quanto dichiara l’assessore alla Sicurezza Fabio Raspa nel sintetizzare l’attività svolta dagli agenti della Polizia Locale di San Salvo in questo periodo di emergenza Covid 19.

L’assessore specifica che i controlli hanno riguardato le scuole superiori, in particolare a partire dallo scorso 11 gennaio dopo il rientro seppur parziale degli studenti in classe, al fine di evitare gli assembramenti all’ingresso oltre a essere stati intensificati i controlli in villa comunale e nei pressi del centro culturale Aldo Moro.

“Con regolarità ogni giorno – aggiunge – sono stati attivati i posti di blocco per monitorare gli accessi in città e per controllare le generalità di quanti circolano anche in riferimento agli elenchi delle persone poste in quarantena forniti dal Dipartimento di prevenzione della Asl 02 Abruzzo”.

“Dobbiamo tutti avere consapevolezza di dover continuare a impegnarci nel contenere la diffusione del virus – conclude il sindaco Tiziana Magnacca – con comportamenti corretti e nel rispetto delle semplici regole che ci sono state date. Ma purtroppo i dati degli ultimi contagi ci dimostrano che non tutti ci atteniamo ad esse. E’ in gioco non soltanto la nostra salute ma l’economia della nostra città, se dovesse perdurare la crescita dei positivi ai test”.