- MASTHEAD -

San Giovanni Teatino supera il 70% di raccolta differenziata

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 1 Ottobre 2021 @ 23:28

San Giovanni Teatino. La San Giovanni Servizi Srl comunica i dati di settembre che fanno segnare uno storico traguardo.

“Quello che solo un anno fa sembrava un traguardo lontanissimo è stato raggiunto e superato, gettando le basi per un ulteriore incremento della raccolta differenziata a San Giovanni Teatino, che vuole essere avanguardia nella transizione ecologica nel settore dei rifiuti”, commenta il presidente della San Giovanni Servizi Alessandro Feragalli dopo il raggiungimento della quota del 70% di raccolta differenziata. “Dopo 15 anni di raccolta dei rifiuti porta a porta, quest’anno eravamo partiti dal valore di gennaio che segnava il 60% di differenziata, un dato di per sé già rilevante, di cui non ci siamo accontentati e che abbiamo voluto ulteriormente migliorare perché San Giovanni Teatino è un territorio dinamico sempre all’avanguardia nelle politiche innovative.”

- AD IN ARTICLE-

La San Giovanni Servizi, società mista del Comune di San Giovanni Teatino nata per la raccolta e il trasporto dei rifiuti e alla quale partecipano quali soci di minoranza anche Rieco Spa e Deco Spa, ha avviato nel 2021 la campagna di sensibilizzazione “#differenziamoci”, cofinanziata al 50% dal Conai (consorzio nazionale imballaggi), con la quale sono state messe in campo diverse iniziative finalizzate ad informare capillarmente i cittadini e le aziende del territorio, accrescendone l’attenzione e la cura verso l’ambiente sotto il profilo culturale e della sensibilità.

La SGS ha recapitato a casa di ogni famiglia del territorio un eco-vocabolario per aiutare a capire dove e come differenziare i rifiuti prodotti, in primavera ha regalato a tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado del territorio una borraccia di metallo per evitare il consumo di plastica, è stata attivata la App Junker con la quale i cittadini possono sapere come differenziare correttamente utilizzando il proprio telefonino per la lettura dei codici a barre degli incarti e delle confezioni acquistate nei negozi e, da agosto, abbiamo avviato la sperimentazione della tariffa puntuale, un innovativo sistema di pagamento attraverso la pesatura dei rifiuti indifferenziati prodotti per il quale “chi meno inquina meno paga”.

- AD IN ARTICLE-

La SGS non solo ha lavorato per aumentare la raccolta differenziata ma anche per ridurre la produzione stessa dei rifiuti. Sono state infatti consegnate anche quest’anno 40 compostjere domestiche con cui altrettante famiglie utilizzeranno il proprio rifiuto organico per produrre compost per giardini ed orti di casa, senza conferire l’organico.

Grazie a queste iniziative e al grande impegno dei cittadini di San Giovanni Teatino nel mese di agosto è stato raggiunto il traguardo del 70% di raccolta differenziata arrivando addirittura, nel mese di settembre al 73%, con 521 tonnellate di raccolta differenziata su un totale di 717.

- AD IN ARTICLE-

“Vogliamo essere sempre più vicini e garantire la più alta qualità ai nostri cittadini e per questo abbiamo rinnovato l’intera dotazione di mastelli e, proprio da questa settimana, collocato all’esterno dei nostri uffici un distributore automatico di sacchetti per la differenziata, utilizzabile giorno e notte con l’uso della tessera sanitaria. Siamo felici dei risultati che stiamo ottenendo con quasi tre/quarti dei rifiuti di San Giovanni Teatino che avranno una nuova vita attraverso la filiera del recupero, e il nostro costante impegno porterà, tra qualche settimana, ad aprire anche l’eco-centro in cui i cittadini potranno conferire autonomamente i rifiuti ogni giorno” conclude il Presidente Feragalli.

- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles