- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
domenica, Luglio 3, 2022
HomeNotizie ChietiCronaca ChietiProvincia di Chieti, approvato il regolamento per la gestione del verde delle...

Provincia di Chieti, approvato il regolamento per la gestione del verde delle rotatorie e aiuole spartitraffico

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 20 Maggio 2022 @ 23:29

Il Presidente Menna: “Grazie a questo Regolamento le rotatorie saranno curate ed abbellite”

Chieti. E’ stato approvato dal Consiglio provinciale e all’unanimità, il regolamento per la gestione del verde all’interno delle rotatorie comprensive di aiuole spartitraffico e delle altre aree verdi di pertinenza della Provincia di Chieti.

“Abbiamo deciso di definire uno schema di convenzione che la Provincia potrà sottoscrivere con i privati – singoli o associazioni – e che stabilisce come svolgere ed operare la manutenzione del verde delle aree pubbliche di proprietà dell’Ente”, dichiara il Presidente della Provincia di Chieti, Francesco Menna nel sottolineare che l’affidamento della gestione avverrà solo dopo la valutazione, da parte del Dirigente competente, dell’istanza presentata dall’interessato.

“Per garantire il mantenimento dell’area, il soggetto attuatore – prosegue il Presidente Menna – dovrà provvedere alla corretta conservazione del manto erboso con interventi di pulizia, tosatura, rifilatura delle aiuole, dei cordoni e la raccolta e lo smaltimento della vegetazione recisa, oltre alla corretta conservazione delle essenze floreali, della raccolta delle foglie laddove necessario al fine di un adeguato decoro dell’area  e alla manutenzione degli impianti di irrigazione oltre a quella ordinaria e di gestione del verde”.

“Inoltre – precisa Menna – il soggetto attuatore può prevedere, nell’ambito del progetto, la realizzazione di opere di pregio artistico, culturale che devono comunque essere inserite nel contesto ambientale dell’area rispettandone la continuità paesaggistica, oltre a garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione dei pedoni e dei veicoli, la protezione dell’ambiente, gli aspetti di valorizzazione e caratterizzazione dell’area in ambito storico, culturale, sociale e tradizionale e dovranno essere possibilmente privilegiate l’utilizzo di essenze arboree e arbustive autoctone della zona interessata”.

“Grazie a questo Regolamento le rotatorie saranno curate ed abbellite perché mantenerle ordinate e pulite significa dare un volto diverso e bello alla nostra Provincia”, conclude il Presidente Menna che specifica che in queste aree verdi “prese in cura da terzi” dovranno essere apposti gli stemmi della Provincia di Chieti, del Comune in cui ricade territorialmente la rotatoria e i segni distintivi propri del soggetto attuatore.

La Provincia di Chieti inoltre, attraverso il proprio personale, verificherà lo stato effettivo del verde sulle rotatorie e sugli annessi, riservandosi la possibilità, in mancanza di adeguati interenti e trascorsi 15 giorni dalla ricezione della segnalazione scritta, di procedere a risolvere la convenzione.

Infine, la convenzione avrà una durata non inferiore a tre anni e in mancanza di disdetta, che dovrà essere presentata almeno 60 giorni prima dalla scadenza della convenzione, si procederà al tacito rinnovo per altri tre anni.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'