Ortona, vie e numeri civici a Santa Lucia e Ciampino

Ortona. Nella seduta del 2 luglio 2020 la Commissione Consiliare toponomastica, presieduta dal consigliere Luigi Polidoro, ha deliberato sull’intitolazione di tredici strade prive di toponimo in Contrada Santa Lucia e Contrada Ciampino, successivamente alle rilevazioni e all’esito dei sopralluoghi effettuati dalla ditta incaricata del rifacimento della numerazione civica e toponomastica cittadina.

«La decisione della commissione, espressa con parere collegiale, va a sancire – sottolinea Luigi Polidoro- un intenso lavoro degli uffici urbanistica ed anagrafe che con impegno sinergico e in concorso con l’azienda a cui è stato affidato il servizio di numerazione ed apposizione segnaletica, hanno aggiornato e razionalizzato i numeri civici dello stradario Ortonese, immutato ormai da più di un decennio con pesante disagio per i cittadini».

Con l’approvazione di questi nuovi toponimi dedicati ai personaggi della cultura abruzzese e ad alcuni laghi regionali la commissione pone concretamente le basi per la mappatura completa ed aggiornata del territorio ortonese scegliendo come zona “campione” il quartiere di Santa Lucia in cui sono evidenti le maggiori criticità, spesso fonti concrete di disfunzioni e su cui si è voluto intervenire con massima celerità. Si proseguirà successivamente con la parte nord del territorio comunale (Postilli) per poi concludere con la zona sud.

L’iter si è concluso con la delibera di Giunta del 31 luglio 2020 e la successiva trasmissione al Prefetto, ai fini dell’acquisizione dei dovuti pareri.

«Un risultato importante- conferma il sindaco Leo Castiglione- che va finalmente a soddisfare le esigenze dei tanti cittadini che nel quotidiano vivono la mancanza di una toponomastica certa e definita con tanti disservizi».

Sarà quindi possibile per la ditta affidataria delle operazioni di numerazione e apposizione di targhe viarie, censire gli edifici senza riferimenti topografici e individuare l’inizio e termine di ogni area portando finalmente ordine nei due nuclei urbani.