Lanciano, servizi interforze sulla movida

Controllati 15 esercizi commerciali e 72 persone: una sola sanzione

Chieti. Nella serata di ieri sabato 24 ottobre, il Questore di Chieti Annino Gargano, ha predisposto, secondo quanto deciso nel corso del recente Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ed in raccordo operativo con i comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, dei servizi straordinari di vigilanza sulla movida di Lanciano al fine di verificare il rispetto delle normative anticovid attinenti gli assembramenti e le modalità di gestione degli esercizi commerciali.

Il servizio interforze, svolto da personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, si è articolato nella zona della movid lancianese, nonché nei principali luoghi di ritrovo giovanili, compresa la ex stazione ferroviaria. Il personale impiegato ha sensibilizzato i giovani e gli esercenti al rispetto della normativa, riscontrando un generale adeguamento a quanto previsto dall’ultimo D.P.C.M. e dalle ordinanze del Presidente della Regione Abruzzo. E’ stata comminata una sola sanzione ad un locale, non riguardante la normativa di contrasto ai contagi. Il servizio è stato finalizzato a svolgere una concreta attività di prevenzione al fine del rispetto della normativa, attraverso una significativa visibilità delle forze dell’ordine, riscontrando la piena collaborazione dei gestori degli esercizi commerciali e degli avventori, volta a raggiungere lo scopo comune del contenimento dei contagi.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.