Lanciano, furto con strappo e simulazione di reato: denunciate due ragazze minorenni

Lanciano. Gli agenti del Commissariato di P.S. di Lanciano, guidati dal Vice Questore Dott.ssa Lucia D’AGOSTINO hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni de L’Aquila, a seguito di un’attività investigativa, due ragazze minorenni, di cui una non imputabile, resesi responsabili dei reati di furto con strappo e simulazione di reato. Fatti accaduti la sera del 19.08.19, in occasione della manifestazione baciami piccina.

 Le due minorenni sottraevano con strappo la borsa ad una ragazza che era seduta su di una panchina. Le stesse venivano rincorse da due amici della vittima, che riuscivano a recupera la borsa, buttata nella fuga dalle giovani ladre. Costoro, riferivano invece ai poliziotti che erano state vittime di un’aggressione da due giovani sconosciuti, simulando così un reato non avvenuto.