giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizie ChietiCronaca ChietiLanciano, ampliamento della Scuola Primaria 'Il Giardino dei Bimbi' in località Iconicella

Lanciano, ampliamento della Scuola Primaria ‘Il Giardino dei Bimbi’ in località Iconicella

Lanciano. Con delibera di Giunta Comunale, la numero 359 del 18 novembre 2022, l’Amministrazione ha approvato il Progetto di Fattibilità Tecnico-economica per l’ampliamento della Scuola Primaria “Il Giardino dei Bimbi” in località Iconicella.

La scuola primaria “Il Giardino dei Bimbi” situata in località Iconicella e facente parte dell’Istituto Comprensivo G.D’Annunzio, ha richiesto la possibilità di poter ampliare il plesso scolastico esistente date le numerose domande di iscrizione pervenute. Una indagine svolta dal R.U.P., Architetto Fabrizio Tucci ha quantificato che la domanda di iscrizione al plesso possa essere di circa 150 alunni. Attualmente due sezioni della scuola risultano distaccate ad altra sede a causa della mancanza di spazi adeguati. E’ emersa la necessità di uno spazio idoneo ed adeguato alla popolazione scolastica da destinare a refettorio e per quanto riguarda i locali e spazi didattici, aule laboratorio locali per attività individuali per gli alunni con necessità “speciali”, un locale multifunzionale, un locale per i docenti e un eventuale spazio per attività motorie. L’Amministrazione Comunale per far fronte a tali richieste ha previsto nel Bilancio di Previsione annualità 2022 la somma pari ad euro 200.000 per l’ampliamento del plesso. Questa somma garantisce la realizzazione di una parte dell’intervento come previsto dall’ufficio tecnico comunale, saranno poi provvedimenti successivi a completare il tutto. “Si tratta di un primo intervento importante – ha dichiarato l’Assessore ai Lavori Pubblici Paolo Bomba – che la scuola attendeva da tempo e che servirà a migliorare di molto la situazione relativa agli spazi. Ovviamente – dice ancora Bomba – sarà nostra cura fare tutto il possibile per intervenire ulteriormente con nuovi fondi per il completamento e per soddisfare a pieno le richieste dell’Istituto e per soddisfare le domande di iscrizione provenienti da tutto il territorio”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES