Incendio boschivo: nei guai un uomo di Pizzoferrato che aveva acceso il fuoco nella sua proprietà

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: sabato, 14 Agosto 2021 @ 19:56

Denunciato per incendio boschivo, dai militari delle Stazioni Carabinieri “Parco” di Pizzoferrato e Carabinieri Forestale di Villa S. Maria, un settantenne ritenuto responsabile di aver dato origine a un rogo che a Pizzoferrato ha interessato ieri circa 2 ettari di terreno fino a lambire una pineta.

 

L’uomo stata ripulendo il terreno dai residui vegetali, quando le fiamme, date le alte temperature, sono sfuggite al suo controllo. I militari, una volta avvistato l’incendio che ha interessato  un’area di incolti e seminativi, ma molto vicina ad alcune abitazioni , hanno immediatamente richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco di Casoli, che con due mezzi aerei, hanno domato le fiamme nel giro di alcune ore.

- EVO -

”Non solo vandalismo e attività criminale, dunque – si legge in una nota dei Carabinieri Forestale del reparto parco nazionale Maiella – ma spesso il mancato rispetto delle regole, che anche lo stesso buon senso dovrebbe richiamare, ogni anno riduce in cenere migliaia e migliaia di ettari ricoperti da vegetazione”.

L’incendio, che ieri era stato domato dopo alcune ore di lavoro, ha purtroppo ripreso vigore e i Vigili del Fuoco oggi sono di nuovo sul posto.

- EVO -
-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate