Guardiagrele, in quarantena per Covid ma in giro per il paese: denunciato dai Carabinieri

Chieti. Ad un anno dall’inizio della pandemia, l’ignoranza della legge non può più essere scusata. Quando viene prescritta la quarantena per contatti accertati con positivi al Covid-19 non si può uscire di casa e la violazione costituisce un illecito penale punito con l’arresto.

Ma evidentemente il 48enne denunciato dai Carabinieri della Stazione di Guardiagrele pensava che nessuno avrebbe controllato. Quando i militari si sono presentati a casa sua in pieno giorno per verificare il rispetto della quarantena, hanno trovato solo la moglie, sottoposta alla stessa misura, che si è limitata a dire che il marito era uscito senza dirle dove andasse.

Poco prima che i carabinieri lasciassero la casa però, è arrivato l’uomo, che non ha saputo dare una spiegazione utile alla sua uscita irresponsabile.

È stato quindi denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Chieti per l’inosservanza di un provvedimento dell’Autorità.