Francavilla, rilasciata l’autorizzazione per realizzazione impianto depurazione

Chieti. Il Genio Civile di Chieti, a conclusione di un lungo e complesso iter tecnico-amministrativo rilascia il parere favorevole per l’autorizzazione del nuovo impianto di depurazione comprensoriale lungo il fiume Alento in località Anzuca nel Comune di Francavilla al Mare (immediatamente a monte del viadotto dell’autostrada A14).

A novembre del 2018 l’ACA ha inoltrato al Genio Civile di Chieti la richiesta per il parere di carattere idraulico per l’autorizzazione della realizzazione Impianto di rilevante importanza in quanto oltre ad alleggerire le acque attualmente depurate dall’impianto esistente il località Pretaro a confine con il comune di Pescara, andrebbe anche a depurare le acque dei Comuni di Ripa teatina e Torrevecchia Teatina.

Il nuovo impianto è di fondamentale importanza in quando andrebbe positivamente ad influire sia sulla qualità delle acque del fiume Alento che della costa.

A seguito dell’istruttoria del progetto presentato dall’ACA, i tecnici dei Genio Civile di Chieti, Ing. Giovanni Masciarelli, Ing. Vittorio Di Biase e Ing. Giancarlo Misantoni, rilevando che l’impianto era localizzato in un’area esondabile del fiume Alento e andava a modificare sostanzialmente le piene del corso d’acqua, in collaborazione con il tecno progettista Arch.Ing.Stefano De Vito e l’Ing. Antonello Antonucci dell’ERSI, hanno attivato un’attività lunga e complessa al fine di rimodulare l’impianto ed evitare l’esondazione delle abitazione ricadenti nel Comune di Torrevecchia Teatina.

A seguito delle indicazioni date e prescritte dai tecnici del Genio Civile di Chieti, a fine dicembre è stata presentata una nuova documentazione e previsioni progettuali prevedendo il ridimensionamento, la riduzione dell’area occupata e lo spostamento dell’impianto allontanandolo dal fiume. Inoltre, a protezione delle abitazioni, è stata prevista un’arginatura alla sinistra idrografica dell’Alento.

A conclusione dell’iter l’ingegner Giovanni Masciarelli, Responsabile dell’Ufficio Tecnico, e l’ingegner Giancarlo Misantoni, Dirigente Genio Civile di Chieti, hanno rilasciato il parere favorevole alla realizzazione del nuovo impianto di depurazione.