6.5 C
Abruzzo
martedì, Maggio 24, 2022
HomeNotizie ChietiCronaca ChietiFrancavilla, al Centro del Riuso l'open day vaccinale

Francavilla, al Centro del Riuso l’open day vaccinale

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 20 Gennaio 2022 @ 21:56

Francavilla al Mare. Si terrà 28, 29 e 30 gennaio, al Centro del Riuso di Francavilla al Mare, l’open day vaccinale dedicato ai residenti di tutte le età. “Sos Covid, noi ci siAMO”, questo il nome della campagna, che prevede tre giorni di vaccinazioni no stop, alle quali si potrà accedere senza prenotazione, purché residenti.

Trattasi di un’operazione resa possibile grazie alla collaborazione tra il Comune di Francavilla al Mare, la Asl di Chieti, il Ministero della Difesa, l’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti e il Comitato ManiUnite nelle due sezioni di Padova e Francavilla al Mare. Il mondo del volontariato ed il comparto della Difesa forniranno infatti personale sanitario ed amministrativo per assicurare il pieno funzionamento delle linee di vaccino nelle tre giornate unitamente al Segretariato Italiano Studenti della Medicina di Chieti.

DOVE: nei locali comunali del Centro del Riuso (Contrada Valle Anzuca, subito dopo gli impianti sportivi)

QUANDO: 28, 29 e 30 gennaio dalle 8.30 alle 20.30. Le giornate saranno così suddivise: il giorno 28 è dedicato a tutta la popolazione over 12 residente a Francavilla, il giorno del 29 gennaio sarà invece la volta di tutti i bambini nella fascia di età 5-11 anni, sempre francavillesi, mentre il 30 gennaio sarà dedicato prioritariamente agli over 50.

COME ACCEDERE: all’open day si accede senza prenotazione con l’unico requisito della residenza. è consigliabile scaricare, compilare e portare con sé la modulistica dedicata, disponibile al seguente link:

http://lnx.asl2abruzzo.it/asl/news/738-vaccinazione-anti-covid-19-nota-informativa-e-modulistica.html.

Per i minori è necessaria la presenza di entrambi i genitori, o la delega del genitore assente con la copia del documento di identità.

“Quando il consigliere comunale Luca Paolucci mi ha proposto questa attività, ho subito pensato che fosse una buona idea ma soprattutto una necessità sentita dalla nostra città”, commenta il Sindaco del Comune di Francavilla al Mare, Luisa Russo. “Il prezioso contributo del Comitato Mani Unite ci permette di fare un’operazione fondamentale, che ha l’appoggio importante della Direzione Generale della Asl, del Dottor Thomas Schael e del dott. Costantino Gallo – Direttore Ricerca e Innovazione che ebbero la brillante soluzione nel combattere la pandemia chiedendo aiuto al mondo del volontariato”.

Francavilla è grata alla Presidente Eleonora Caramanna e alla referente della sezione francavillese coordinata da Angela Paolucci, che con grande dedizione “è certa che unendo le “mani” si possono raggiungere grandi risultati e che con l’operato di tutti coloro che vorranno donare il loro tempo e il loro cuore si potrà raccontare e realizzare questa straordinaria storia di solidarietà.”

Si estendono i ringraziamenti al reparto di Pediatria di Chieti diretto dal Prof. Francesco Chiarelli, alla Presidente del Corso di Laurea in Chirurgia e Medicina prof.ssa Raffaella Muraro, ai teams del Ministero della Difesa impiegati in Abruzzo ed impiegati nelle attività vaccinali sul territorio nell’ambito dell’operazione EOS coordinati dall’U.CR. Colonello Medico cc Salvatore Falvo, a sua Eccellenza Prefetto di Chieti dott. Armando Forgione.

Il Centro Vaccinale di Francavilla presta ormai servizio alla comunità da quasi un anno, e per il suo funzionamento siamo sempre grati oltre al Distretto Asl diretto dalla Dottoressa Rosa Borgia, a tutto il gruppo dei volontari a cominciare dal Gruppo Comunale della Protezione Civile, Scout, Associazione Parkinson, Croce Rossa e a tutti coloro che danno disponibilità a dare una mano. Un plauso anche alla Polizia Locale, particolarmente dedita con i suoi agenti alla campagna di vaccinazione. Auspico, nel rispetto delle regole, delle file e del buon senso, che vi sia un’ampia partecipazione da parte di tutti i nostri concittadini. Saranno tre giorni molto importanti e faremo il massimo perché tutto si svolga al meglio”.

“E’ un evento che ci inorgoglisce particolarmente”, aggiunge il Consigliere Comunale Luca Paolucci, “e la rete del volontariato dà ancora una volta dimostrazione di quanto sia preziosa. L’auspicio è che Francavilla possa arrivare ad una copertura pressoché totale della popolazione vaccinata, confermando ancora una volta il proprio senso di responsabilità come comunità”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'