Fossacesia, la ‘pista ciclabile più bella d’Europa’ può aspettare. Intanto è utilizzata come parcheggio

Fossacesia. Il due giugno, nonostante l’emergenza da Covid19, ha visto numerose persone affollate le spiagge abruzzesi.

Non fa eccezione la costa dei trabocchi dove centinaia di turisti si sono riversati per godere delle bellezze del luogo.

A Fossacesia, in particolare, molti hanno pensato bene di parcheggiare sul tracciato della costruenda pista ciclabile, ampiamente pubblicizzata, e premiata, come la più bella d’Europa ma, ahimé, non ancora ultimata, anche se, a leggere gli inviti a visitare l’Abruzzo, sembrerebbe che la ciclabile adriatica sia già pienamente fruibile.

Invece si deve ancora assistere ad un utilizzo improprio di un tracciato, nato per i ciclisti, utilizzato come parcheggio, con buona pace dello sviluppo del turismo in bicicletta.