Dragonara: 580mila euro per demolire il cavalcavia pericolante sull’Asse Attrezzato

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 18 Dicembre 2019 @ 15:27

Chieti. La Giunta regionale mette la parola fine alla querelle sul cavalcavia in località Dragonara sull’asse attrezzato Pescara-Chieti.

Su proposta dell’assessore alle Attività produttive, Mauro Febbo, la Giunta regionale ha stanziato un finanziamento di 580 mila euro per la demolizione e la messa in sicurezza dell’attuale struttura. “Avevamo assunto precisi impegni nei confronti dell’Anas e dei cittadini e li abbiamo rispettati – spiega l’assessore Mauro Febbo -. La Regione Abruzzo è stata in grado di reperire i finanziamenti necessari alla realizzazione di un’altra struttura più sicura, moderna e meno invasiva della precedente che ci si appresta ad abbattere. L’Arap è stato individuato soggetto attuatore del progetto”.

“È bene infine sottolineare – conclude Febbo – che i 580 mila euro stanziati dalla Giunta regionale si vanno ad aggiungere ai 130 mila deliberati in una precedente riunione dell’esecutivo lo scorso ottobre. In quell’occasione la Giunta regionale prese coscienza di un problema legato alla sicurezza pubblica e stradale connesso al cavalcavia di Dragonara. Ora l’Arap ha a disposizione oltre 700 mila euro per mettere tutto in sicurezza”