Covid19, revocata la zona rossa per Villa Caldari. L’ordinanza

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza che revoca la zona rossa in contrada Caldari di Ortona e dà disposizione per il comune di Sulmona per la giornata del 28 aprile.

 

In base alle rilevazioni sulla presenza di Coronavirus effettuate dal Dipartimento Prevenzione della Asl Lanciano Vasto Chieti, il quadro epidemiologico presenta un andamento favorevole, in quanto si registra una riduzione di nuovi casi, pari a due unità dall’8 aprile, oltre a evidenziarsi un quadro storico pressoché immutato nelle ultime due settimane. Inoltre l’indagine epidemiologica eseguita su un campione significativo di popolazione con il supporto tecnico-scientifico dell’Istituto Zooprofilattico di Teramo, ha rilevato al momento un solo caso positivo, per il quale è stata disposta la sorveglianza sanitaria con quarantena domiciliare.

 

Come comunicato dalla Asl di Chieti, al momento è anche in programma la rivalutazione virologica dei cittadini già sottoposti a sorveglianza, i quali, essendo in isolamento, non rappresentano rischio di contagio per la popolazione. “Non appare ulteriormente prevedibile – si legge nella nota Asl – una riaccensione del focolaio epidemico, considerando anche il perdurare dei provvedimenti di distanziamento sociale e le misure previste dalla normativa nazionale e regionale”.

 

La Asl manterrà comunque alta l’attenzione su eventuali variazioni dell’andamento epidemiologico sulla contrada Caldari, come previsto dal protocollo redatto in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico, e come avviene comunque su tutto il territorio della provincia di Chieti.

 

Ordinanza n. 45