Covid-19, niente lezioni a scuola e i docenti degli ‘Eroi Ottobrini’ di Lanciano donano alla Asl i soldi del carburante risparmiato

Lanciano. I docenti non prendono l’auto per andare a scuola e i soldi risparmiati per il carburante li devolvono alla Asl Lanciano Vasto Chieti per l’emergenza Coronavirus. E’ accaduto all’Istituto Comprensivo “Mario Bosco” (Scuola Eroi Ottobrini) di Lanciano, dove per iniziativa della dirigente scolastica Mirella Spinelli, coadiuvata dalla docente Gabriella Schips, è stata avviata una raccolta fondi, alla quale hanno aderito anche la Farmacia Giacci, l’Associazione Azzurra Basket e alcuni privati, oltre agli stessi insegnanti che hanno contribuito con la modalità decisamente originale del corrispettivo benzina.

L’Istituto ha versato 4.900 euro sul conto dedicato Covid-19 per esprimere vicinanza al sistema sanitario impegnato a fronteggiare l’emergenza: «Siamo grati a tutti gli operatori – ha scritto la dirigente – che sono in prima linea, mettendo anche a rischio la propria vita».