Coronavirus, Fiom: ‘Chiusura Sevel è primo risultato’

Lanciano. “L’Azienda ha comunicato che a partire dal primo turno di domani mattina e fino a domenica la fabbrica verrà fermata per riorganizzarsi in modo da rispettare il decreto del Governo. A partire da lunedì abbasserà i volumi produttivi e lavorerà con personale ridotto.

L’azienda provvederà a richiedere la cassa integrazione per coprire i Lavoratori che rimarranno a casa sia nella fermata totale sia nei giorni successivi. Come evidenziato nel nostro comunicato del 10 marzo 2020, la FIOM, dopo aver fatto presente la situazione dei Lavoratori, per far fronte all’emergenza COVID-19 ha chiesto all’azienda il rispetto preciso delle norme contenute nel decreto proponendo di effettuare la fermata per consentire una migliore riorganizzazione. La FIOM ritiene importante questo primo risultato. La FIOM vigilerà con le sue RSA/RLS affinché l’azienda rispetti tutti i decreti del Governo”, lo scrive in una nota Alfredo Fegatelli, segretario Fiom.(ANSA).