Chieti, manutenzione: interventi quotidiani sulle strade cittadine

L’assessore Rispoli: “Durante questo primo mese abbiamo risposto a tante segnalazioni, presto un numero per coinvolgere la città”

Chieti. Gli uffici comunali sono in moto da giorni per effettuare interventi di manutenzione sulle strade cittadine: gli ultimi riguardano la segnaletica della rotonda di viale Abruzzo, angolo via Mattei e in via Amiterno, all’inizio della ciclabile e sulla Colonnetta.

“In questi giorni stiamo rispondendo alle tantissime segnalazioni che arrivano dai cittadini e restituendo decoro alle strade e anche chiarezza alla segnaletica, danneggiata o giacente a terra, in moltissimi casi da tempo immemore – riferiscono il sindaco e l’assessore Stefano Rispoli – Tante piccole cose che in questi anni sono state trascurate. Un’azione che stiamo condividendo anche con i consiglieri di maggioranza, che sono il nostro referente capillare sul territorio. Certo, non possiamo fare tutto subito, ma ci stiamo muovendo sull’intera città e presto istituiremo anche un numero dove farci arrivare direttamente le segnalazioni e attraverso cui poter attivare gli uffici tecnici del Comune per i relativi interventi o ripristini.

Questo primo mese ci ha impegnato soprattutto sui cantieri esistenti, per snellire i tempi dei lavori o trovare soluzioni per abbattere i disagi, ma tanto abbiamo già fatto sulla minuta manutenzione: anche tappare buche di asfalti stesi da troppo tempo, riparare perdite d’acqua, risollevare cartelli caduti da mesi e che nessuno ha rialzato, significa lavorare per la città e con la cittadinanza che coinvolgeremo perché gli interventi risolvano il più possibile e non tamponino solamente”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.