Chieti, la ‘d’Annunzio’ attiva i Corsi telematici di preparazione per i test di ammissione

Chieti. L’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara ha attivato due corsi, in modalità telematica, dedicati alla preparazione delle prove di ammissione per l’a.a. 2020/2021 ai Corsi di Laurea di area sanitaria ad accesso programmato.

L’iniziativa è stata voluta e curata dalla Scuola di Medicina e Scienze della Salute dell’Ateneo, presieduta dalla professoressa Patrizia Di Iorio. Il “Corso 1” di preparazione alla prova di ammissione ai Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico in “Medicina e Chirurgia” e in “Odontoiatria e Protesi Dentaria” e il “Corso 2” per la prova di ammissione ai Corsi di Laurea Triennale delle “Professioni Sanitarie” avranno ambedue la durata di tre settimane. Inizieranno il prossimo 10 agosto e termineranno il 28 agosto 2020. Per ciascun corso saranno erogate 100 ore di lezione riguardanti le materie oggetto delle prove concorsuali: Principi di Ragionamento Logico (25 ore); Principi di Biologia (25 ore); Principi di Chimica (20 ore); Principi di Fisica (10 ore); Principi di Matematica (10 ore). Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì, con una durata di 6 ore al giorno (3 ore la mattina e 3 ore il pomeriggio). Per partecipare ad uno dei Corsi Preparatori è necessario iscriversi e versare il previsto contributo di € 100.00. La procedura di iscrizione e, tra breve, il calendario delle lezioni dei due Corsi saranno consultabili al link: https://www.unich.it/avvisi/attivazione-corsi-preparatori-le-prove-di-ammissione-ai-corsi-di-laurea-di-medicina-e

“Considerato l’ottimo risultato ottenuto finora – dice la professoressa Patrizia Di Iorio, Presidente della Scuola di Medicina e Scienze della Salute della “d’Annunzio” – abbiamo voluto organizzare e predisporre per il terzo anno consecutivo i Corsi di preparazione ai test di ammissione ai Corsi di Laurea ad accesso programmato. E’ un’importante iniziativa perché aiuta e completa la preparazione dei ragazzi che vogliono sostenere le prove. Quest’anno i corsi sono stati organizzati in modalità telematica sia per rendere più comodamente fruibile la frequenza evitando anche i disagi degli spostamenti nel periodo caldo di agosto sia garantendo sicurezza per tutti sul fronte della lotta al COVID-19. Le lezioni saranno erogate da giovani istruttori, selezionati dalla nostra Scuola sulla base del proprio curriculum, i quali garantiranno un servizio di formazione teorico-pratica valido per affrontare i test. Ringrazio il Magnifico Rettore, Prof. Sergio Caputi, – conclude la professoressa Di Iorio – per aver sostenuto la nostra Scuola nella realizzazione di questa iniziativa, consentendole di realizzare il progetto anche nell’attuale stato di emergenza”.