Chieti, bevono birra e mangiano davanti al bar: sanzionati dai Carabinieri

Chieti. Erano arrivate diverse telefonate ai carabinieri al 112 di Chieti per alcuni cittadini di origini albanese che, in barba alle normative contro la diffusione del COVID-19, si intrattenevano davanti al bar gestito da un connazionale, per bere e mangiare all’aperto.

Nel pomeriggio di mercoledì sono addirittura aumentate le segnalazioni perché, a causa forse dell’ebbrezza alcolica, quattro uomini di origini albanesi tra i trentadue e i quarant’anni hanno iniziato a fare commenti e apprezzamenti di cattivo gusto alle donne di passaggio.

All’arrivo dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, i quattro hanno tentato di defilarsi, ma sono stati bloccati e sanzionati con una multa di 400 € a testa.

Nella giornata di sabato i carabinieri della Compagnia di Chieti hanno effettuato ulteriori controlli a Francavilla al mare sanzionando una decina di persone addirittura provenienti da fuori regione.